• Tempo di lettura:3Minuti

Sono ore calde per il mercato della Juve che vuole a tutti i costi arrivare a Paredes visto e considerato il possibile addio di Arthur. 

La partenza del brasiliano, su cui è da giorni in forte pressing il Valencia di Gattuso, libererebbe lo spazio necessario per tentare l’affondo definitivo all’argentino del Psg. 

Come riportato anche dall’edizione odierna de “La Stampa”, Leandro Paredes è considerato ora la priorità del mercato della Juventus che, in balia del verdetto di oggi a Lione sulle condizioni del ginocchio di Paul Pogba, deve poter trovare un’ottima alternativa per il centrocampo. 

Tra la volontà della Juve e quella dell’argentino, che tornerebbe ben volentieri in un campionato che già conosce, c’è il Paris Saint Germain. Il club parigino, oggi guidato da Cristophe Galtier, non sembrano molto in vena di grandi sconti e sono pronti a cedere Leandro per non meno di 15 milioni di euro. Cherubini e i suoi preferirebbero invece puntare sulla formula del prestito con diritto di riscatto. 

Le parti lavorano da giorni e filtra ottimismo sulla possibilità di colmare la distanza tra i due club ma, prima di chiudere l’affare, la Juve vuole conoscere i tempi di recupero di Pogba e consultarsi con Allegri.

Il summit tra la dirigenza e il tecnico bianconero dovrebbe andare in scena domani e, in caso di un cambio di programma, l’alternativa oggi più papabile torna a essere Miralem Pjanic anche se il bosniaco si sta trovando bene con Xavi al Barcellona. I blaugrana hanno sempre la necessità di sfoltire la rosa e potrebbero aiutare la Juventus visti gli ottimi rapporti sia tra i club che tra Pjanic e la sua ex squadra.

L’ADDIO DI ARTHUR SBLOCCA PAREDES

Per quanto riguarda il centrocampo ma nel mercato in uscita, saranno giorni decisivi anche per Arthur Melo. 

Il brasiliano, ormai ai margini del progetto bianconero per la prossima stagione, piace molto a Rino Gattuso che lo vorrebbe con sè a Valencia.
Gattuso si sta impegnando in prima persona nella trattativa cercando do superare le evidenti difficoltà economiche del club legate soprattutto all’ingaggio del brasiliano. Ingaggio che gli spagnoli chiedono di poter dividere con la Juventus almeno al 50% e su cui le parti stanno lavorando incessantemente. 

Cherubini spera di arrivare al summit di domani con almeno una fumata bianca ossia quella proprio di Arthur fiducioso della grande mano che sta dando Gattuso.

Il tecnico calabrese dopo aver convinto il Milan a liberare Samu Castillejo, ci sta provando anche con la Juventus. Ringhio fa sul serio e si sarebbe già messo in contatto con il brasiliano per fargli capire che è pronto consegnargli le chiavi del suo centrocampo. Un grande stimolo per un calciatore che ama la Liga e che, ora come ora, ha un solo obiettivo: riconquistare la Nazionale in tempo per il Mondiale di novembre-dicembre. 

Seguici anche su Instagram