inter inzaghi rinnovo

Bel pareggio tra l’Inter e il Cagliari questa sera a San Siro. Un pari che in classifica non è servito molto, è stato bello per coloro che ha visto il match. Un botta e risposta tra le due rose che ha divertito tutti e che ha messo sullo stesso livello la tenacia dei ragazzi allenati da Ranieri e quelli di Inzaghi. Ottime sono state le occasioni per i neroazzurri nel primo tempo e nel secondo, ma i cambi della squadra sarda hanno cambiato le sorti del match. Grandiosa è stata l’entrata di Viola, l’ex giocatore della Reggina è riuscito a cambiare la partita grazie alle sue giocate e nei minuti finali ha anche rischiato di realizzare il 2-3 clamoroso. L’Inter però deve recriminare a causa dei due buchi concessi al Cagliari e questo sicuramente Inzaghi lo farà notare ai suoi ragazzi durante la settimana. Il prossimo march sarà contro il Milan, un derby di grande pathos per la posta in palio.

Foto Twitter account Inter

Simone Inzaghi a DAZN come ha riportato FCInter1908 ha analizzato il pareggio tra l’Inter e il Cagliari: “Sapevamo che il Cagliari è in salute. Hanno fatto un’ottima partita, non hanno mai mollato e abbiamo sofferto le loro ripartenze: due volte in vantaggio, insomma. volevamo il bottino pieno davanti ai tifosi. Siamo vicinissimi ad un grande obiettivo ma mancano ancora i punti per la matematica. Abbiamo concesso qualcosina sul primo gol. Dovevamo lavorare meglio di reparto, stringere di più. Il secondo è casuale, poi abbiamo preso una ripartenza nel finale molto pericolosa. solitamente lavoriamo meglio sulle ripartenze avversarie. Ma loro hanno attaccanti che sono venuti incontro, vanno fatto a loro i complimenti per l’ottima partita fatta a San Siro”.