Francia Deschamps

Dopo aver diramato i convocati per la Francia, Deschamps parla del suo colloqui con Paul Pogba, sottolineando come il calciatore della Juventus sia in difficoltà. L’allenatore si è espresso così sul caso doping che vede coinvolto l’ex Manchester United, come riporta anche dal Corriere dello Sport:

“Siamo in contatto, ma non vi dirò il contenuto dei nostri colloqui. Oggi attende una decisione sulla sanzione che sarà più o meno lunga. Con tutto quello che ha passato prima è una situazione molto complicata per lui, psicologicamente è molto difficile. Non potrà essere selezionato finché sarà sospeso. Penso che abbia comunque le capacità e la mentalità per tornare ai suoi livelli. Purtroppo per lui non accadrà però da un giorno all’altro”.

talenti under19
Foto ufficiale dall’account del PSG

Il ct della Francia, Deschamps, ha poi apprezzato l’inizio dell’altro calciatore bianconero francese, ovvero Adrien Rabiot, complimentandosi col centrocampista:

“È maturo per la fascia di capitano della Juve. Si tratta di avere un po’ più di responsabilità, ma non cambierà il suo carattere e il suo modo di essere. È un riconoscimento per una persona piuttosto riservata, che parla poco di sé. Da diversi anni è ad un ottimo livello, ma devo ammettere di essere un po’ geloso perché non sono mai stato capitano della Juventus… Ma è un grande segno di fiducia data dal suo allenatore e sicuramente un motivo di orgoglio per lui”.

L’allenatore della Francia ha poi sorpreso tutti convocando il gioiellino francese del PSG, ovvero Zaire-Emery che in questo modo è diventato il più giovane convocato francese dal 1914 (a 17 anni, 8 mesi e 1 giorno).