Mercato Juventus

Il talento turco della Juventus, Yildiz, ha parlato recentemente della sua promozione in prima squadra e della grande soddisfazione che ha provato. Come dichiarato alla Bild e riportato anche da TuttoMercatoWeb, ecco le parole del gioiellino bianconero.

La Juventus ha creduto in Yildiz da subito, sin dal suo acquisto dal Bayern Monaco e dall’approdo a Torino:

“Mia mamma è tedesca e mio papà turco, ma ho giocato per la Turchia fin dall’Under 17 e non mi sono mai posto nemmeno la questione. Lasciare la Baviera, invece, è stato strano, ma la Juventus mi ha presentato il miglior progetto sportivo in assoluto e i dirigenti del Bayern si sono mossi con il mio entourage troppo tardi, per quanto fossero intenzionati a trattenermi.”

Grazie all’avventura con la maglia della Juventus, Yildiz è cresciuto moltissimo, ed anche lui ammette l’importanza della sua evoluzione per l’approdo in prima squadra:

“Ho creduto fin dall’inizio alla possibilità di sfondare a Torino. Ho cominciato con l’Under 19 per abituarmi al Paese, al gioco e alla lingua, poi ho disputato qualche partita in Next Gen e, in estate, mi hanno permesso di andare in tournée negli Stati Uniti con la prima squadra: è stato incredibile, perché ho iniziato a condividere gli allenamenti con giocatori, come Chiesa e Vlahovic, che prima ammiravo soltanto in televisione!”

Il turco ha parlato anche delle belle parole che Massimiliano Allegri ha avuto per lui:

“Allegri mi ha predetto un futuro brillante? Sentire quelle parole è stato un onore per me, mi ha fatto capire che sono sulla strada giusta per raggiungere i miei obiettivi: ho un ottimo rapporto con il mister, che è un grande allenatore e anche una grande persona”.