• Tempo di lettura:2Minuti

Il futuro di Angel Di Maria sta assumendo sempre più i contorni di una telenovela. Di certezze l’argentino non ne ha sul quale potrà essere la sua prossima squadra. Il Fideo è appeso ad un filo che lo vede conteso da Barcellona e Juventus, con la differenza che i bianconeri hanno maggiori capacità economiche per tesserarlo visti i problemi finanziari che avvolgono il Barça. La Signora spinge da settimane per avere una risposta, tutto il resto è in stand-by: perfino Kostic, giocatore con il quale la Juve ha un accordo di massima su un triennale da 2,5 milioni netti.

Arrivabene e Cherubini hanno scelto la linea della pazienza, anche perché sono consapevoli che trovare in giro uno più forte di Di Maria è ai limiti dell’impossibile, senza spendere sul cartellino ovviamente. L’intrigo tra la Juve e l’ormai ex PSG è legato al contratto: l’argentino che pretende un annuale, i bianconeri che offrono un biennale per le agevolazioni fiscali del Decreto Crescita. Sta di fatto che un passo per venirsi incontro lo faranno tutte e due. Come riporta Sky Sport, la Juventus avrebbe recapitato al Fideo una nuova offerta che sarebbe quella dell’1+1, ovvero contratto di un anno con opzione per il secondo, sempre a 7 milioni netti.

DECISIONE IN 48 ORE MASSIMO

Adesso la palla passerà al giocatore che nella giornata di oggi farà ritorno in Europa per definire ufficialmente la sua prossima destinazione. La Juventus si è data una deadline di 24/48 ore, tempo in cui Di Maria dovrà prendere una decisione. I bianconeri non hanno ancora intenzione di attendere e questi ultimi tre giorni della settimana potrebbero rivelarsi decisivi. L’esterno classe ’88 parlerà con la famiglia in maniera oculata prima di scendere a firmare. La sensazione è che con la chiamata di Xavi, Di Maria sia entrato in uno stato di indecisione che di fatto ha rallentato bruscamente le operazioni con la Juventus.

Vedendo però che il Barça fatica ancora a tesserare Kessié, non riesce ad affondare per Lewandowski ed è fermo sul mercato, la pista pare essersi raffreddata del tutto. Ora la Juventus ha fatto all-in, anche perché è l’unica fortemente interessata al giocatore. Adesso tocca a Di Maria.

Seguici anche su Per Sempre News