euro 2024 spalletti convocati italia

Nell’ultimo test prima di Euro2024, andato in scena allo stadio Carlo Castellani di Empoli, l’Italia ha battuto la Bosnia per 1-0. Rispetto all’amichevole del 4 giugno contro la Turchia, dove sul campo del Dall’Ara sono scese delle scommesse come Vicario e Orsolini, con quest’ultimo non confermato nella spedizione azzurra, il Ct Spalletti ha schierato quelli che saranno protagonisti nell’imminente Europeo. A regalare la vittoria alla Nazionale campione d’Europa in carica è stato l’interista Frattesi, che al 38′ ha trafitto l’estremo difensore bosniaco Piric con un tiro al volo. Grazie a questa vittoria gli azzurri volano in Germania con il morale giusto e sabato 15 giugno debutteranno all’Europeo contro l’Albania.

In conferenza stampa, nel post partita di Italia-Bosnia, il Ct azzurro Luciano Spalletti ha analizzato la vittoria degli azzurri al Castellani di Empoli, come riportato da Sky Sport.

“Stasera abbiamo palleggiato meglio nel primo tempo, ma anche nel secondo abbiamo creato. Ad annacquare un po’ tutti questi mezzi passaggi, le intenzioni di far girare la palla… Ma erano timidezze nel giocarla. Il doppio play molto bene, hanno queste qualità nel muovere la palla sullo stretto e prepararsi le imbucate giuste. Bene nel primo tempo in particolare, poi abbiamo concesso loro campo e ci siamo ritirati di una decina di metri concedendogli il possesso. Non era semplice arrivare così tante volte davanti al loro portiere soprattutto se sono chiusi. Alcuni retropassaggi ci hanno creato problemi, ma la qualità è stata alta. Buona partita di Buongiorno, attento sul loro centravanti. Fisicamente è molto bravo.

Abbiamo fatto una buona partita complessivamente, alcuni atteggiamenti non avevano la giusta energia. Sicuramente molto migliore rispetto a Bologna, dobbiamo però essere più continui nella partita. E poi qualche retropassaggio un po’ morbido, ci siamo fatti pressare. Scamacca? Buona partita anche lui, il portiere gli ha negato due gol. La strada è quella giusta per migliorare. Frattesi non ha questa continuità nel prendere sempre la stessa posizione. Però poi si è trovato davanti al portiere, ha fatto bene. E Chiesa ha occupato la sua posizione a sinistra, si trova bene con Cambiaso perché lo conosce. Abbiamo fatto ciò che dovevamo fare, siamo convinti di avere una buona squadra. Ora entriamo in clima partita vera, hanno giocato un po’ tutti in queste due amichevoli”.