• Tempo di lettura:3Minuti

Dopo i grandi tonfi di Argentina e Germania, la certezza arriva dalla Spagna: la squadra di Luis Enrique rifila un netto 7-0 al Costarica. Gioco, partita e incontro: proprio come in una sfida di tennis dove gli iberici hanno comandato in tutti i minuti, perfino gli 8 di recupero dati nel secondo tempo. Con questo trionfo, la Spagna sale a quota 3 punti nel girone E insieme al Giappone. I nippoci sono reduci dalla vittoria clamorosa contro la Germania nel match delle 14. Un risultato troppo severo per il Costa Rica.

La Spagna domina in tutti i 148 minuti di gioco

Dopo alcuni sprazzi del Costa Rica, le marcature si aprono grazie a Dani Olmo che controlla il pallone in area, si gira e batte Navas. Con quello dell’1-0, è il centesimo gol per la Spagna nella fase finale dei Mondiali. La partita continua su un solo binario e al 21′ è Marco Asensio a segnare il gol del raddoppio: Jordi Alba fornisce la palla da sinistra e il numero 10 calcia di prima intenzione battendo il portiere del Costa Rica. La squadra di Luis Enrique continua spedita la sua corsa e al 29′ arriva l’occasione per fare il 3-0 da calcio di rigore: Jordi Alba viene atterrato in area e Ferran Torres realizza il gol del 3-0! Il Costa Rica non è mai riuscito a impensierire gli iberici, che nel primo tempo comandano senza problemi.

La seconda frazione di gioco ricomincia con la Spagna sempre in attacco, si gioca solo nella porta di Keylor Navas. E a continuare le marcature è Ferran Torres che firma la doppietta personale al 54′ sfruttando un errore difensivo degli avversari. I ragazzi di Luis Enrique sembrano accontentarsi del 4-0 ma proprio sul più bello arriva il gol della manita grazie a Gavi che realizza uno splendido gol al volo di destro su assist di Morata. L’ex attaccante della Juventus non riesce a segnare e al 90′ vede realizzare anche il sesto gol dai piedi di Soler che approfitta di un intervento scomposto di Keylor Navas e manda la palla in porta! Nonostante il risultato netto, l’arbitro comanda 8 minuti di recupero e Morata coglie l’occasione per chiudere le marcature e portare il risultato sul 7-0: il centravanti infila il portiere del Costa Rica con un sinistro a fil di palo.

I prossimi impegni di Spagna e Costa Rica

Dopo il roboante 7-0, la Spagna sarà impegnata domenica 27 Novembre proprio contro la Germania alle 20. Impegno mattutino invece per il Costa Rica che incontrerà il Giappone alle 11 di domenica.

Seguici anche su Instagram