• Tempo di lettura:3Minuti

Mancano solamente pochi giorni e finalmente potremmo rivedere in campo le venti sorelle della Serie A. La Lega Calcio ha stabilito il 13 agosto come data di inizio per la massima serie italiana, in quanto da novembre a gennaio ci sarà lo stop per i Mondiali in Qatar. Purtroppo a questo giro (l’ennesimo consecutivo) gli Azzurri di Mancini non ci saranno, rendendo la competizione amara per i tifosi italiani. Almeno prima e dopo ci si potrà consolare con la propria squadra del cuore, sperando in un campionato avvincente e ricco di colpi di sorpresa.

Al momento i colpi a sorpresa ci sono stati sul calciomercato, con la Juventus che ti attesta a regina di questa sessione. I bianconeri, con Cherubini e Arrivabene, hanno fatto un ottimo mercato, siglando accordi incredibili: Pogba, Di Maria e Bremer i rinforzi per la squadra, ma al momento non sembra essere finita qui, altri colpi sono in canna e pronti a esplodere. I nomi altisonanti hanno portato molti bookmakers a considerare la Vecchia Signora la favorita per la vittoria dello Scudetto 2023, insieme all’Inter di Inzaghi. Infatti secondo William Hill scommesse, tra i più importanti nel settore, bianconeri e nerazzurri sono i due club con la quotazione più bassa a 2.75. Subito dietro il Campioni d’Italia del Milan a 4.33.

Per la vittoria del campionato è Derby d’Italia

La Serie A 2023 si preannuncia essere tra le più entusiasmanti, visto il fitto calendario che spetterà alle squadre. Nonostante la vittoria dello scorso anno, il Milan di Pioli non è la vera favorita alla vittoria finale, nonostante un buon precampionato e mercato che ha portato in rossonero Origi del Liverpool e il talento De Ketelaere dal Bruges. Secondo gli esperti è troppo poco rispetto a quanto fatto dalle altre squadre.

La Juventus si è rinforzata molto in questa sessione di calciomercato estivo. Alla corte di Allegri ha fatto ritorno Pogba, dopo sei anni dall’addio alla maglia bianconera. Il centrocampista francese con il suo estro e fisicità avrà il compito di guidare il reparto centrale della formazione, così come quello di inventare giocate per Dusan Vlahovic. Tutto questo infortunio permettendo, visto che in questi giorni Paul ha subito una lesione del menisco: probabile una terapia conservativa per permettergli di disputare il Mondiale, poi subito dopo un’operazione che potrebbe tenerlo fuori per due/tre mesi.

Cherubini, oltre al colpo Pogba, è riuscito nell’impresa di strappare un sì anche ad Angel Di Maria, forte esterno argentino, in forza al PSG fino alla scorsa stagione. Classe 1988, Di Maria è la vera punta di diamante del mercato bianconero, da molti è considerato lui il giocatore che riuscirà a far fare il salto di qualità alla formazione di Allegri.

Infine in difesa è arrivato Bremer dal Torino. Il suo acquisto è stata la vera prova di forza della società degli Agnelli. La Juventus nel giro di due giorni ha chiuso l’affare, soffiando il centrale all’Inter. Con questa operazione è iniziato ufficialmente il Derby d’Italia, con i due club che sono pronti a darsi battaglia anche per la vittoria del titolo.

Seguici anche su Instagram!