Dopo il turno infrasettimanale si sono registrate leggere modifiche alle quote scudetto. L’Inter riscuote ancora piena fiducia da parte dei bookmakers. Gli uomini di Inzaghi hanno rimontato la Fiorentina in maniera convincente, facendo seguito alla vittoria tennistica ai danni del Bologna.

Secondo 4-0 consecutivo per un Napoli che sta andando oltre le attese. Da quarta forza a inizio campionato, gli uomini di Spalletti hanno superato il Milan nelle quote e si avvicinano all’Inter di Inzaghi. Visto il 3-2 contro lo Spezia, la Juve è ancora presa in considerazione. In caso di pareggio, gli uomini di Allegri avrebbero perso credibilità anche tra i bookmakers.

L’Inter è quotata tra 2.65 e 2.75, a dimostrazione del fatto che non c’è una vera favorita netta. Il Napoli è sceso a 4.50, avvicinandosi quindi ai nerazzurri. Seguono, alla pari, Milan e Juve, quotate tra 5.50 e 6.00. Atalanta data tra il 7.00 e l’8.00 mentre la Roma è quotata tra il 9.00 e il 10.00. La Lazio, che ha perso ulteriore terreno, è data tra i 35.00 e i 50.00.

Per quanto riguarda l’accesso in Champions, l’unica squadra su cui i bookmakers hanno ragionevoli certezze è l’Inter, quotata tra 1.12 e 1.15. Segue il Napoli, dato a 1.50. Juve quotata tra 1.55 e 1.65, Milan tra 1.55 e 1.57, Atalanta tra 1.72 e 1.77. Roma quotata tra 1.95 e 2.00 mentre la Lazio è distanziata (4.00).

Naturalmente siamo a inizio campionato e intercorreranno svariate variabili. Per adesso non c’è una netta favorita, anche se l’Inter è la squadra più accreditata secondo i bookmakers. E pensare che a inizio campionato la Juve di Allegri era quotata a 1.90, seguita dall’Inter a 4.00 e dal Milan a 6.00. Il Napoli era addirittura a 15.00.