• Tempo di lettura:2Minuti

FIFA 22 è l’ultimo capitolo del videogioco di calcio più amato dagli appassionati videoludici. Quest’ultima edizione ha portato ulteriori progressi. Oltre alle modifiche nelle valutazioni dei calciatori, ci sono alcuni cambiamenti relativi al gioco in sé, ma non solo…

  1. A prescindere dallo stile di gioco, evitare di essere precipitosi. Che si scelga il tiki-taka o si preferisca un gioco tutto aggressività e scivolate, il timing è fondamentale. Il gioco di possesso vive dell’imbeccata giusta, quello aggressivo prevede una scelta di tempo perfetta nelle uscite in pressione e nelle scivolate.
  2. Evitare gli scatti in zone di campo troppo affollate. Premere il pulsante della corsa quando il calciatore è ingabbiato porterà inevitabilmente alla perdita del pallone.
  3. Utilizzare i nuovi controlli per i dribbling. Una novità è data da R1 e levetta analogica destra. Ciò permette un ulteriore controllo ravvicinato da parte del giocatore in possesso ed è estremamente utile al limite dell’area di rigore.
  4. Non far avanzare troppo i difensori. Tenere la difesa alta rischia di lasciare la retroguardia sguarnita. Questo perché FIFA 22 favorisce i calciatori veloci. Molto meglio, pertanto, mantenere il centrocampo vicino al reparto difensivo. Quando i centrocampisti sono lontani i difensori possono “uscire” in marcatura, ma è fondamentale il giusto timing.
  5. Ricollegandoci al punto 5, la velocità è ancora più importante rispetto alle edizioni precedenti. Fondamentale, quindi, avere centrali e attaccanti velocissimi.
  6. Procedere con molti “dai e vai” (pass and go). La funzione può essere allenata negli Skill Games e la giocata è attuabile con L1+X.
  7. Acquistare calciatori dell’Ultimate Team dopo il weekend. Procedere all’acquisto dei migliori calciatori per il proprio Ultimate Team è più economico la domenica in tarda serata oppure il lunedì.
  8. Mantenere sempre la copertura difensiva. Anche chi propone un calcio “temerario” con scivolate e uscite deve mantenere la difesa protetta. Come spiegato sopra, per gli attaccanti è facile buttarsi negli spazi. A quel punto, in mancanza di copertura, l’avversario potrà sfruttare facilmente i buchi.
  9. Utilizzare tutti i trick. In FIFA 22 sono stati ottimizzati l’elastico e l’elastico inverso. Molto importante anche la finta in avanti con movimento poi all’indietro (levetta sinistra spostata prima a sinistra poi a destra).
  10. Grazie al HyperMotion Technology e il machine learning, il gioco è più realistico. Ciò si traduce in partite con ritmi più bassi ma anche più fisicità. Ritmi più bassi che, tuttavia, non precludono ai calciatori veloci di essere devastanti.