Perché i playoff non hanno senso

A seguito delle dichiarazioni di ADL, abbiamo individuato vari motivi per cui disputare i playoff non avrebbe senso nel contesto italiano

De Laurentiis ha lunghi mesi in cui sparisce. Non si sente la sua voce, spesso non si vede neanche il suo volto. È capitato mentre la squadra stava lottando per lo scudetto, e mentre il Napoli riceveva qualche torto arbitrale. Era il momento di far sentire la sua voce, e lui muto.

Poi ci sono momenti in cui sente la necessità di esternare ogni giorno. E sono questi i momenti in cui rimpiangi i suoi silenzi. De Laurentiis è un uomo di cinema, di spettacolo. Il calcio non lo capisce a fondo. O per lo meno non capisce lo spirito del tifoso. Che non sarà mai uno spettatore. Soprattutto De Laurentiis del calcio fatica a comprendere un aspetto: a certi personaggi basta aprire la bocca per avere le prime pagine dei giornali. Uno di questi personaggi è il presidente del Napoli.

De Laurentiis ragiona sempre da produttore di una società di produzione cinematografica. Il patron della FilmAuro per avere spazio sui media deve pagare (e lui non ama questa cosa). O la deve sparare grossa.

I primi tempi del De Laurentiis presidente erano spassosi. Dopo le partite si presentava sempre in sala stampa. E faceva il giro completo. Prima le TV a pagamento, poi la Rai, poi la radio ufficiale, poi la carta stampata, infine le televisioni locali. Si sentiva in dovere di dire a ciascuno una cosa intelligente (per lui). Soprattutto gli sembrava inopportuno dire sempre la stessa cosa. Per cui ad ogni fermata c’erano dichiarazioni diverse.

Oggi non commette più questo errore. Ma la tentazione di doverla sempre dire grossa nella speranza di avere spazio sui media non l’ha persa. E così è venuta fuori l’idea dei playoff. Due gironi da 10 squadre, poi i playoff. Una follia, come appare evidente.

Ancora più inquietante la motivazione addotta: per evitare che a Juve vinca sempre. Primo: ma sta scritto da qualche parte che in questo modo si sfavorisce la Juve? Chi ha i giocatori migliori, più esperti in genere, non sbaglia le partite che contano. La riforma potrebbe addirittura favorire i bianconeri. E poi è inammissibile pensare a una riforma per penalizzare una società. Per battere la Juve si devono fare investimenti importanti e non sbagliarli.

Ma c’è un altro aspetto: siamo sicuri che i tifosi vogliano i playoff? I tifosi del calcio sono abitudinari e tradizionalisti. C’è chi contesta il calendario spezzatino ad uso delle TV, siamo sicuri che vogliano i playoff? La scorsa settimana abbiamo plaudito al De Laurentiis che si è fatto portato di un progetto capace di far aumentare gli introiti. Magari la sua idea non sarà accolta. Magari non è neanche praticabile. Ma almeno ci ha provato, in un mondo in cui nessuno fa progetti concreti. Ma la storia dei playoff non sta né in terra né in cielo.

Banner 300 x 250 – Aragon Trasporti – Post
Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Potrebbe piacerti anche