Inter, gli scenari in caso di addio di Lautaro

Lautaro Martinez ha in essere un contratto con l’Inter fino al 30 giugno 2023. Ricordiamo che l’argentino stipulò una clausola pari a 111 milioni di euro. Questa clausola sembrava esageratissima fino allo scorso anno, mentre adesso il suo valore non sta lasciando indifferenti i club spagnoli. L’obiettivo dell’Inter è rinnovare il contratto di Lautaro, che percepisce uno stipendio di 1,5 milioni di euro a stagione. Si parlava di rinnovo con ingaggio raddoppiato, ma ovviamente non basterebbe.

Per tenere a bada i ricchissimi club spagnoli l’Inter dovrebbe almeno quadruplicare lo stipendio del Toro, puntando a rimuovere o quantomeno ad aumentare la clausola. Qualora il giocatore decidesse di accettare le avances di Barcellona o Real Madrid, l’Inter non avrebbe margini se uno di questi club pagasse la clausoal. Eppure 111 milioni sono tantissimi soldi.

Fino a pochi anni fa, con 111 milioni una squadra poteva comprarsi i fenomeni, mentre adesso Lautaro può valere quelle cifre. Quale sarebbe allora lo scenario per l’Inter in caso di addio dell’ex Racing? Il fatturato è in continuo aumento e ricevere una somma così elevata aprirebbe scenari molto interessanti.

Si sta parlando di un interessamento per Aubameyang. Per quanto fortissimo, il gabonese va per i 31 anni. Il suo contratto scade nel 2021, ragion per cui potrebbe essere un colpo a cifre ragionevoli per l’Inter. Ad occhio è croce, il prezzo di Aubameyang, considerando età e contratto in scadenza, corrisponderebbe a un terzo di quello di Lautaro. A quel punto l’Inter potrebbe acquistare una punta a livello dei titolari, un centrocampista e un esterno di livello.

Qualora invece la società optasse per un profilo più giovane, si aprirebbero scenari molto interessanti. Il nome più gettonato sarebbe quello di Jadon Sancho, potenziale fuoriclasse. Visto lo score impressionante in termini di gol e assist, il Borussia Dortmund non potrebbe trattenerlo un ulteriore anno. La base d’asta è di 100 milioni di sterline, cifra assolutamente alla portata dell’Inter in caso di addio di Lautaro. Ci sarà concorrenza, ma l’Inter gli garantirebbe il posto da titolare e un progetto solidissimo. Se l’inglese accettasse, sarebbe senza dubbio il modo migliore per sostituire il Toro.

111 milioni sono ancora oggi tanta roba e possono essere reinvestiti in vari modi. Per quanto Lautaro possa essere forte e possa avere ulteriori margini di miglioramento vista la giovane età, l’Inter avrebbe ulteriore capitale da investire. Suning ha fatto schizzare il fatturato verso l’alto e con tanto denaro in cassa grazie anche a una cessione, l’Inter sarebbe una grossa mina vagante sul calciomercato.

Banner 300 x 250 – Aragon Trasporti – Post
Banner 300 x 250 – Horeca – Post
Potrebbe piacerti anche