I calciatori africani che hanno giocato in Argentina

L’Argentina è un Paese piuttosto chiuso a calciatori che non provengono dal continente americano. Mentre l’Europa accoglie calciatori di tutto il mondo, è difficile trovare giocatori europei in Argentina o Brasile. Il Flamengo ha annoverato tra le sue fila lo spagnolo Pablo Mari nella finale del Mondiale per Club contro il Liverpool. Juanfran invece gioca nel San Paolo.

Eppure in Argentina sono transitati vari calciatori sudafricani. In particolare, sono note le storie di due di questi elementi. Tchami era un componente di quell’Odense che eliminò clamorosamente il Real Madrid dalla Coppa UEFA. Il camerunese accettò l’offerta del Boca nel mondiale 1994. Nei tre anni con la maglia degi Xeneizes, Tchami giocò anche con Diego Armando Maradona, con il quale costruì un bel rapporto di amicizia.

Celebre era anche Theophilus Khumalo, meglio noto come Doctor Khumalo, o 16 valvole, che nel 1995 giocò sei mesi con la maglia del Ferrocarril Oeste. Khumalo è stato uno dei grandissimi protagonisti dello storico successo dei Bafana Bafana nella Coppa d’Africa 1996, assieme al compianto Masinga e all’ex laziale Mark Fish. Nel Ferrocarrill hanno giocato anche i due ugandesi Mohamed Nsubuga e Ibrahim Sekagya. Quest’ultimo ha disputato stagioni in Argentina anche con Atletico de Rafaela e Arsenal de Sarandì, prima di disputare sette stagioni alla Red Bull Salisburgo e una ai NY Red Bulls.

Custodio Mendes, capoverdiano, ha giocato in tante squadre argentina negli anni 80 e 90, la più importante delle quali è stata l’Estudiantes. Mendes ha anche ottenuto la nazionalità argentina. Fernando e Christian Tissone (il primo ha giocato anche in Italia) sono argentini, ma la famiglia è di Capo Verde. Christian ha anche chiesto la nazionalità del Paese africano, ma non ha esordito ancora in nazionale.

Felix Orode ha invece giocato nel San Lorenzo e in club argentini minori. Sono stati sollevati sospetti sulla sua età, in quanto ha segnato il primo gol nella massima serie nigeriana con 14 anni di età, mentre in Argentina ha fatto benissimo a 20 anni per poi andare inesorabilmente in fase calante e passare poi alle serie inferiori.

Ernest Mtawali, centrocampista del Malawi, ha giocato tra Talleres de Cordoba e Newell’s Old Boys tra 1994 e 1996.

Attualmente l’attaccante Luis Leal gioca con buoni risultati nel Newell’s Old Boys. Il ragazzo è nato in Portogallo, ma è di Sao Tomé e Principe e gioca nella nazionale delle isole africane.

Nil Lamptey, attaccante ghanese, nel 1997, disputò una stagione con l’Union di Santa Fé.

Moustapha Ngae A-Bissene, camerunese, gioca invece attualmente nel Sacachispas, squadra di Buenos Aires, che milita nella terza divisione argentina.

Okiki Afolabi ha invece giocato un paio di partite con il Talleres di Cordoba nel 2016. Fatai Olushola, nigeriano come Afolabi, ha giocato nell’América de General Piran. Yannick Minka, camerunese, ha giocato nello Sportivo San Cayetano, una delle tante squadre di Buenos Aires. L’altro nigeriano Feyiseitan Asagidigbi gioca nel Banfield mentre Ousmane N’Dong gioca nel Lanus.

 

 

Banner 300 x 250 – Horeca – Post
Potrebbe piacerti anche