• Tempo di lettura:2Minuti

La Russia si è candidata per esser la Nazione che vorrebbe ospitare i Campionati Europei del 2028 o del 2032. La Federazione Russa nei giorni scorsi ha chiesto alla FIFA di poter organizzare il massimo torneo europeo tra Nazioni. Una decisione forte che ha letteralmente spaccato in due il mondo, da un lato chi sta provando a comprendere questa decisione, dall’altra parte ci sono coloro che non hanno visto di buon occhio questa decisione. Tra le seconde file c’è Dario Srna, ex giocatore e bandiera dello Shakhtar Donetsk che ha giocato anche in Italia con la maglia del Cagliari.

Ai microfoni di Sport.ua, come ha riportato il Corriere dello Sport, Dario Srna, attuale direttore sportivo dello Shakhtar Donetsk, ha parlato di questa decisione della Federazione Russa: “non posso credere che abbiano iniziato a chiedere di organizzare un torneo, dovrebbero essere tutti in prigione per quello che stanno facendo. Sono fuori di testa, probabilmente stanno scherzando. O semplicemente vivono in un loro mondo. Hanno vissuto così tanto isolati nel loro mondo e non nel nostro“. Una dura presa di posizione questa di Dario Srna che sicuramente avrà un continuo tra coloro che non hanno preso di buon grado questa decisione.

Seguici anche su Per Sempre News!