• Tempo di lettura:2Minuti

Roberto Stellone ha voglia di proseguire l’ottimo trend che sta realizzando con la Reggina. Da quando si è seduto in panchina, gli amaranto si sono trasformati dando una vera e propria sterzata alla stagione. Contro la Cremonese non sarà una agra facile dato che sono primi in classifica, ma lo spirto visto nelle ultime partite portano un leggero equilibrio tra le due squadre. In conferenza stampa, come riprodotta da RadioTouring nella trasmissione Buongiorno Reggina, Stellone ha dichiarato: “la sosta è stata importante ci ha messo di lavorare due settimane e di recuperare giocatori indisponibili a causa infortuni. Recuperiamo tutti tranne Lakicevic. Abbiamo l’imbarazzo della scelta e nelle decisioni che non saranno facili. Tutti hanno lavorato bene con intensità per essere disponili. Ha recuperato anche Rivas ha fatto un lavoro differenziato e da lunedì si è allenato bene. Anche Menez è recuperato. Aya, Montalto, Galabinov, Turati stanno bene. Contro la Cremonese giocherà Micai, non abbiamo fatto alternanza perché Turati che doveva giocare contro il Cosenza ha avuto l”influenza e ha giocato in Nazionale. Le prossime due partite però giocherà Turati e non Micai. Le scelte adesso sono più difficili dato che sono 28 giocatori e devo scegliere i 4 da mandare in tribuna. Sono problemi dell’allenatore che deve valutare e scegliere e poi contro il Benevento andremo a ruotare”.

Stellone ha poi analizzato la sfida alla Cremonese: “è una squadra forte, non ha caso è prima in classifica. Ha un ottimo allenatore, ha lavorato bene sul mercato e da quando è arrivato Pecchia ha macinato punti. Ha 8/10 giocatori molto importanti e un centrocampo molto importante e una difesa che subisce poco. Giocano in maniera propositiva e sarà una gara molto difficile. Noi cercheremo di batterli per sognare. La Reggina non ha la tensione o paura di dover fare risultato e la Cremonese ha tutto da perdere, ma a noi interessa osare e non avere rammarichi per sognare. CI dobbiamo provare e questa partita è molto importante per noi .