• Tempo di lettura:2Minuti

Questa sera alle ore 20.45 la Juventus ospita il Sassuolo per chiudere i quarti di finale di Coppa Italia. In palio la semifinale, obiettivo dichiarato per gli uomini di Massimiliano Allegri, contro la vincente di Atalanta-Fiorentina in programma alle ore 18. 

Per Allegri infatti: “..è un quarto di finale, è uno degli obiettivi che abbiamo dall’inizio della stagione. Mi aspetto un Sassuolo arrabbiato, dovremo fare una partita molto seria, ci aiuterebbe per lo scontro diretto contro l’Atalanta: il nostro campionato sarà giocarcela con l’Atalanta da qui a fine stagione”.

Il passaggio del turno si gioca a gara secca e quindi in caso di pareggio si andrà necessariamente ai tempi supplementari e ai rigori. I bianconeri arrivano al match di stasera dopo il 4-1 inflitto ai danni alla Sampdoria negli ottavi (a rete Cuadrado, Rugani, Dybala e Morata su rigore), i neroverdi hanno invece eliminato il Cagliari grazie a Harroui e si sono così aggiudicati i loro primi quarti di finale nella storia del club.  Le due squadre si sono sempre affrontate solo in Serie A per ben 17 volte con un bilancio nettamente favorevole ai bianconeri.

PICCOLO TURNOVER PER ALLEGRI 

Massimiliano Allegri effettuerà un piccolo turnover rispetto agli undici che abbiamo visto in campo contro l’Hellas Verona domenica. In parte dovuto visti gli infortuni di Zakaria e quello più serio di Chiellini. Dall’inizio spazio quindi a Perin tra i pali e al ritorno del centrale difensivo Bonucci, mentre a centrocampo torna Locatelli. In avanti Cuadrado, Kaio Jorge e Morata con Vlahovic che probabilmente partirà dalla panchina. Indisponibili: Chiesa, Bernardeschi, Chiellini. Squalificati: Kean. Diffidati: Alex Sandro.

4-3-3: Perin; De Sciglio, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Zakaria, Arthur, McKennie; Cuadrado, Kaio Jorge, Morata

IL SASSUOLO SI AFFIDA AI TITOLARI

Scelta opposta invece per Dionisi che per l’importante match di stasera sceglie di affidarsi a gran parte dei suoi titolarissimi. Ayhan è candidato per una maglia da titolare in difesa insieme a Ferrari, con Muldur favorito su Toljan. A centrocampo si rivede Matheus Henrique, in recupero da un problema muscolare. In attacco ci sono Scamacca, Raspadori e Berardi. Indisponibili: Romagna, Obiang, Rogerio, Djuricic. Diffidati: G. Ferrari.

4-3-3Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Fratteli, Lopez, Henrique; Berardi, Scamacca, Raspadori. 

La partita sarà trasmessa in diretta esclusiva su Canale 5 oltre che in streaming su Infinity. 

Arbitra la gara Marinelli di Tivoli.Assistenti: Paganessi e Rocca. IV uomo: Miele. Var: Nasca. 

Avar: Lo Cicero.