Sfida d’alta quota tra Juventus e Roma, in diretta su Sky Sport Serie A alle 18.00, tra due compagini in lotta per un posto al sole in Champions con qualche velleità di Scudetto, distante soltanto sei punti.

La Juventus, per la prima volta dopo anni costretta al ruolo di inseguitrice dei giallorossi, ha forse qualcosa in più da perdere: per questo Pirlo dovrebbe scegliere le certezze che hanno consentito ai bianconeri di infilare l’ultimo filotto di vittorie, senza osare o sperimentare in una partita da lui definita “contro la squadra che gioca il miglior calcio d’Italia”.

Davanti all’ex Szczesny, spazio dunque all’usato sicuro Bonucci-Chiellini con Danilo e Alex Sandro terzini. Nel 4-4-2 disegnato dal “Maestro” McKennie e Chiesa partiranno esterni, mentre Rabiot e Arthur comporranno la linea centrale di centrocampo. Inutile dire che davanti la coppia sarà formata da CR7 e Morata, con Kulusevski pronto a subentrare allo spagnolo.

La Roma deve fare i conti con la grave defezione di Pellegrini, assente per squalifica, e Fonseca per la prima volta potrebbe optare per un cambio di modulo con tre centrocampisti in linea. Partendo con ordine, Pau Lopez verrà confermato tra i pali mentre i tre di difesa saranno Kumbulla, Ibanez centrale e Mancini.

I due esterni saranno i titolari Karsdorp e Spinazzola mentre a centrocampo prevediamo una mediana folta con Cristante, Veretout e Villar in linea ed un solo trequartista, Mkhitaryan, alle spalle di Borja Mayoral, che nonostante l’armistizio tra l’allenatore e Dzeko, dovrebbe partire titolare.

PROBABILI FORMAZIONI (ore 18, diretta Sky Sport Serie A, Sky Calcio 251)

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Arthur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo.

ROMA (3-5-2): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Karsdorp, Villar, Cristante, Veretout, Spinazzola; Borja Mayoral, Mkhitaryan.