A Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Francesco Repice, radiocronista Rai: “Credo che il pubblico si stancherà di questo spezzatino, credo che stiano distruggendo questo gioco, questo sport che amiamo così fortemente. Così si perde la fruizione. I presidenti, per necessità di fare cassa, dopo aver amministrato malissimo, hanno bisogno di escogitare queste strategie che però faranno perdere il controllo totale della situazione e vedranno morire lo sport. ‘Tutto il calcio minuto per minuto’ andrà avanti comunque, ma snaturare un programma che è un’istituzione è un vulnus del quale non ci si sta rendendo conto. Ci saranno presidente che si ritroveranno con il giocattolo rotto in mano. La banda di Dazn? E chi se ne frega, chi non è in grado di dare un servizio, non lo dia. Un amore di tanti radioascoltatori che così viene tradito. Si tratta di condizionare le persone“.