• Tempo di lettura:2Minuti

Patric Evra, dopo la partita Real Madrid – Manchester City, ha espresso parole dure contro il tecnico del City Guardiola.

Ecco le parole di Evra: “Io ho molto rispetto per Guardiola ma sono contento di non averlo mai avuto come allenatore. La motivazione sta nel fatto che lui ti toglie le tue responsabilità. Stavo parlando con Clarence Seedorf, hai l’impressione che stia giocando alla Playstation. Lui ti dà tutte le direttive ma se non fai come ti dice ti toglie. Lo aveva fatto anche con Henry al Barcellona. Aveva fatto anche gol ma Pep lo ha tolto dal campo perché non aveva seguito le sue direttive. Lui è sicuramente un grande allenatore ma devi stare attento quando dai troppe informazioni ai tuoi. Lo abbiamo visto anche in panchina prima della partita: sembrava che ci fossero 20 persone nella sua testa, il cervello gli stava già bruciando, è incredibile. Quando i giocatori saranno in difficoltà, cosa faranno? Guarderanno la panchina, non prenderanno le loro responsabilità. Un allenatore come Ferguson tatticamente non era bravo però diceva: ‘Io sono il boss, però sul campo siete voi’. Il Manchester City si è prrrr addosso, è la verità. Si sono cagati. Sono traumatizzati. Mi ricordano il PSG: sono dei club basati sui soldi”.