In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, è intervenuto Claudio Gentile, ex Juventus: “Campionato a tre? Direi di sì. Le squadre che lotteranno per lo scudetto sono Milan, Inter e Juventus ed ogni punto li avvicina al traguardo. Contro il Napoli sarà determinante una vittoria per tornare in prossimità del Milan, la considero una partita chiave. Fase difensiva di Gattuso? Non si può giudicare da una gara. Il Napoli è andato bene fino a qualche partita fa, criticare un intero reparto non è giusto. Vedremo come affronteranno i bianconeri e cosa riusciranno a fare, sarà anche per gli azzurri una partita determinante: ci divertiremo. Juventus-Inter? Qualificazione in tasca non si dice mai, solo quando l’arbitro fischia. Queste partite sono piccole rivincite. Per i bianconeri potrebbe essere una grande soddisfazione, si vedono miglioramenti e stanno crescendo. Siamo fiduciosi per il finale di campionato, per me vincerà la Juventus. Se tutto andrà bene, senza ulteriori intoppi come infortuni o Covid, sono fiducioso che la Juventus vincerà il decimo scudetto di fila. Gattuso rischia la panchina? Quando un allenatore non ottiene risultati viene crocifisso da subito. Conoscendolo, sa tirar fuori dai giocatori la determinazione e non credo che lascerà la panchina. Fino a prova contraria, qualcosa di positivo l’ha portato, per 2-3 partite andate male, non credo lascerà la squadra”.