In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuta Evelina Christillin, membro aggiuntivo della UEFA nel Consiglio della FIFA: “Rosetti maltratta le italiane? Non mi va di parlare di arbitri, ma ieri l’Atalanta è stata sfortunata e martellata. Stasera bisogna tifare Napoli anche se è difficile recuperare. Tiferò per il Napoli? Sì, quando ci sono italiane tifo sempre per loro. Remuntada? Ci credo poi fino all’ultimo momento, finché l’arbitro non fischia la partita è ancora in corso diceva Boskov. Putroppo resta la regola che il gol in trasferta vale di più e di questi tempi pesi ancora di più. Europeo 2021 si giocherà solo in Inghilterra per la copertura dei vaccini? Non sono titolata a parlare per la Uefa. In questo momento la situazione è talmente in evoluzione per cui effettivamente decidere oggi qualcosa sarebbe impossibile. Ci sono varie opzioni in campo. Credo ci si aspetta ci siano maggiore persone vaccinate, prima di prendere decisioni definitive. L’anno scorso il congresso della UEFA si tenne un congresso ad Amsterdam dove si diceva che l’Europeo si sarebbe giocato, quando poi addirittura è stato rimandato. Diamo alla UEFA e a tutti gli stati quale sarà il punto di caduta. Credo che il 20 aprile sarà decisivo. I vaccini? In Inghilterra li hanno perché li producono. Hanno giocato un po’ al buio per averli. Non è il mio campo, ma avete sentito Giorgetti che sta cercando di capire se si possono attrezzare alcune aziende farmaceutiche. Io sottosegretario allo sport? Grazie della fiducia, ma preferisco continuare a fare quello che faccio e spero di farla al meglio possibile. Sono tornata ai mondiali di Cortina. Vedere i nostri atleti, anche se in mascherina, è stato bello. Voglio essere dentro lo sport. Marotta? Faccio gli auguri di pronta guarigione per il Covid. La stagione della Juventus se esce dalla Champions? Direi mediocre. Avendo un allenatore nuovo, che è stato un grande giocatore, ma che non ha avuto esperienza, c’è bisogno di un anno di assestamento. Con Sarri abbiamo vinto il nono scudetto. Definirei la stagione di Pirlo come definirei in fondo la stagione di Sarri”.