• Tempo di lettura:2Minuti

Non è una Champions League particolarmente fortunata per Ancelotti, i cui sorteggi hanno accoppiato il suo Real Madrid al Chelsea di Tuchel campione d’Europa in carica. Dopo aver sconfitto il PSG le “Merengues” saranno dunque chiamate ad un’altra impresa contro una squadra fortissima che sembra aver assorbito l’addio di Abramovich senza particolari ripercussioni.

Manchester City e Atletico Madrid vedranno due tecnici agli antipodi. I Citizens sono il “guardiolismo” allo stato puro che si scontrerà contro il pragmatismo del “Cholo” Simeone e della sua corazzata, che pone le fondamenta su una solida difesa e sulle fiammate di Joao Felix e Correa.

Il Bayern se la vedrà con il Villarreal, carnefice della Juventus. I tedeschi sono gli ovvi favoriti, come lo erano i bianconeri, ma prima o poi bisognerà cominciare a prendere sul serio la squadra di Emery che, ricordiamolo, oltre ad aver fatto fuori la Juve, è una squadra che sa giocare queste partite, ha fatto faticare il Chelsea in Supercoppa Europea ed la campione uscente dell’Europa League.

Il Liverpool ha sicuramente il compito più agevole contro il Benfica. Difficile che i lusitani possano riuscire a mettere in discussione la qualificazione, pesantemente sbilanciata a favore della corazzata di Klopp, che ha eliminato l’Inter pur perdendo ad Anfield, ma che da sempre l’impressione di saper fare sul serio quando è il momento di farlo.

Gli accoppiamenti in semifinale…

Il tabellone tennistico ha già accoppiato anche le eventuali semifinaliste, con il Real che non potrà riposarsi neanche in caso di passaggio del turno perché incontrerà la vincente tra Manchester City e Atletico Madrid, tanto per non farsi mancare niente. L’altro accoppiamento prevede invece che si incontrino le vincenti di Bayern-Villarreal e Liverpool-Benfica.

Seguici anche su Per Sempre News!