• Tempo di lettura:2Minuti

La Juventus ha pareggiato all’ultimo istante grazie ad una rete del solito Vlahovic. Contro il Bologna la squadra di Allegri è apparsa spaesata e dopo aver preso il gol di Arnautovic si è appiattita fino al risveglio dell’ex attaccante della Fiorentina. Un pareggio che in virtù del pari della Lazio e della supersfida tra Napoli e Roma potrebbe non essere così pesante. Una sconfitta da parte dei giallorossi potrebbe dare quel sorriso che nel post gara nessun giocatore della Juventus ha avuto al triplice fischio. In conferenza stampa Massimiliano Allegri ha analizzato il pareggio contro il Bologna: «siamo coscienti che per arrivare al quarto posto occorre fare un passo alla volta. La partita si era complicata, dopo un brutto primo tempo; ultimamente prendiamo troppi gol e dobbiamo migliorare, mantenendo lucidità. Adesso prepariamo la Coppa Italia, e vediamo il bicchiere mezzo pieno: all’inizio della stagione queste partite le avremmo perse. Detto questo, dopo il pareggio avremmo dovuto provare, anche solo due azioni, per ribaltarla, dato che eravamo undici contro nove: bisogna fare gol quando si ha l’occasione, anche perché in questa fase della stagione le forze cominciano a calare. C’è ancora da fare, dietro le squadre, Fiorentina, Lazio e Roma in primis, viaggiano, quindi restiamo concentrati, non facciamoci prendere dalla fretta e continuiamo a lavorare“.