Valutazione del precampionato dell’Inter

Il precampionato dell’Inter si è concluso con un pareggio contro il Valencia. Pareggio meno brillante rispetto a quelli ottenuti contro Tottenham e Juventus, ma che permette comunque di fare un quadro esaustivo su questo precampionato.

Conte punta a costruire un’Inter a sua immagine e somiglianza. Se a livello di mentalità e grinta già si sono visti ottimi segnali, a livello tattico ci vorrà tempo. Questo precampionato è stato giocato praticamente senza attaccanti. Lukaku è stato appena ingaggiato e avrà bisogno di tempo prima di mettersi al pari con i compagni. Tempo che sarà necessario anche per lo stesso Lautaro, che ha iniziato dopo la preparazione, in quanto è tornato tardi dalla Coppa America.

Il match contro il Valencia non è stato positivo nel primo tempo probabilmente per un discorso fisico e di preparazione. Il club spagnolo era pimpante e molto ben messo in campo. Il centrocampo è un reparto che avrà bisogno sicuramente di almeno un rinforzo e la società lo sa. Detto questo, Stefano Sensi è tra i giocatori più positivi e sorprendenti mentre Niccolò Barella punta ad essere un punto fermissimo. Tra campo e panchina serve comunque aumentare il livello.

In difesa qualcosa non è andato bene, ragion per cui sarà fondamentale il ritorno di Godin dall’infortunio. Il centrale uruguaiano può guidare al meglio De Vrij e Skriniar. Proprio il difensore slovacco è ancora un po’ in difficoltà con la difesa a tre, ma l’avventura di Conte è all’inizio e ci sarà tempo.

Candreva è stato protagonista di un ottimo precampionato e ambisce a un posto da titolare. Lazaro sembra invece il classico “cavallo” e potrà essere utile in match di attacco.

Non è stato possibile provare l’attacco titolare, ragion per cui la valutazione nel reparto offensivo è sospesa, ma Sebastiano Esposito ha fatto grandi cose. Facendo di necessità virtù, Conte ha provato un ragazzo di appena 17 anni che potrà essere utilissimo nei prossimi anni. La nostra opinione è che la Primavera gli sta assolutamente stretta…

Banner 300 x 250 – Horeca – Post
Potrebbe piacerti anche