• Tempo di lettura:1Minuto

Durante Napoli-Empoli, Zielinski ha dovuto abbandonare il campo per problemi respiratori che hanno costretto il polacco, migliore dei suoi per prestazioni nelle ultime settimane, ad alzare bandiera bianca. Lo spavento per il centrocampista partenopeo è stato tanto ma gli esami strumentali hanno dato esito negativo pertanto si escludono, almeno inizialmente, problemi di maggiore entità. Il Napoli prenderà tutte le misure precauzionali prima di dare nuovamente l’ok all’attività agonistica del suo giocatore.

Un caso analogo è stato registrato una settimana fa a Manchester dove Lindelof, difensore dello United, ha dovuto abbandonare il terreno di gioco a causa di difficoltà respiratorie. I Red Devils hanno poi comunicato che a seguito del problema riscontrato dal giocatore svedese si è verificato un focolaio di Covid che ha interessato diversi membri dello staff: uno scenario che potrebbe avere correlazioni ma in linea del tutto teorica e non ancora dimostrata.

La Gazzetta dello Sport apre dunque a questa pista: “Sabato una situazione simile era accaduta al difensore svedese del Manchester United, Lindelof, e ieri il club ha scoperto di avere un focolaio Covid. Vedremo”.