Gli Xg, in italiano “Gol attesi”, sono un nuovo sistema di acquisizione dati nel mondo del pallone. Essi sono importanti per l’analisi di partite e giocatori. Ecco come funzionano.

Come vengono calcolati– I Gol Attesi derivano da uno studio di oltre 300.000 tiri, e indicano il numero di gol che una squadra dovrebbe teoricamente segnare. Il coefficiente degli Xg deriva da numerosi fattori. I primi sono la precisione e potenza del tiro scagliato (un missile diretto all’incrocio dei pali ha più probabilità di entrare in rete di un tirello debole e centrale). Successivamente è importante l’angolazione e la distanza da cui il tiro viene scagliato. Infine il numero di giocatori che si frappongono fra attaccante e porta possono modificare il coefficiente.

Esempio– Sui 300.000 tiri studiati, il numero di rigori trasformati si aggira intorno al 79%. Ne deriva quindi, in una scala da 0 a 1, che il coefficiente Xg dei rigori ha valore di 0,79. Un tiro scagliato a porta vuota dentro l’area avrà un Xg introno allo 0,99.

Applicazioni-Ma qual è la vera utilità degli Xg? È presto detto. Immaginate un attaccante i cui gol segnati siano maggiori degli Xg, esso sarebbe un 9 cinico e capace di segnare in ogni occasione. Diversamente, una difesa che subisce più gol delle reti attese degli avversari sarebbe una difesa non buona.

Diversi aspetti– Parallelamente a questo coefficiente, esiste il Xa, ossia gli “assist attesi”. Esso, in base a efficacia e qualità dei passaggi, indica quanti assist dovrebbe avere un giocatore. Prendiamo d’esempio Jorginho: alla prima stagione al Chelsea ha effettato più di 3.000 passaggi, ma non ha effettuato nessun assist. Questo vuol dire che Jorginho era un pessimo centrocampista? Assolutamente no, i video e le statistiche ci dicono infatti come egli abbia più volte mandato i compagni a reti. La colpa delle zero assistenze è quindi degli altri Blues.

In conclusione– Le statistiche non potranno mai sostituire l’occhio umano, ma i coefficienti Xg e Xa sono un metodo molto attendibile di data analytics.