• Tempo di lettura:3Minuti

Il 14° turno di Serie B si è aperto con la vittoria del Vincenza contro il Crotone col risultato di 1-0. I calabresi in questa stagione è in piena lotta per non retrocedere, cosa ben distante dalle loro abitudini. La sconfitta contro i veneti è talmente pesante che adesso l’Alessandria è ancora più distante. La rete del Vincenza è stata di Giacomelli. Roboante 3-3 del Lecce al Via del Mare contro la Ternana. La partita è stata una vera e propria partita a tennis con gol emozionanti. Un pareggio che però è servito più alla Ternana che al Lecce. Majer, Strefezza e autogol di Boben per i salentini e Faletti, Donnarumma e Partipilo per la Ternana.

Il primo big-match di questa giornata di Serie B è stata BeneventoReggina. Le “Streghe” hanno asfaltato la Reggina su tutti i punti di vista: dal palleggio, alle fasce, al gioco, dalle fasi offensive. Una vera è propria debacle sportiva per i reggini che sono alla seconda sconfitta di fila. Le reti del Benevento sono state segnate da Viviani e Lapadula nel primo tempo e da Ionita e Tello nel secondo. Un 4-0 che non ha lasciato nulla all’immaginazione. Brutta partita per la Reggina che ora contro l’Ascoli dovrà per forza reagire se ha intenzione di coltivare i sogni promozione.

L’Ascoli invece ha fermato il Monza sul 1-1. Ascolani in vantaggio grazie al rigore segnato da Sabiri e pareggio monzese di Valoti. Monza che a causa di questo pareggio si è allontanato ancora di più dalle posizioni di alta classifica. Alessandria-Cremonese è terminata 1-0 e in virtù di questo risultato si è allontana dalla zona play out. La rete decisiva è stata realizzata da Mustacchio ad inizio secondo tempo. Bella partita tra Frosinone-Pordenone. Il 2-2 è scaturito da un bel gioco e soprattutto dalla voglia di rivalsa di entrambe le squadre. Vantaggio del Pordenone con Barison e pareggio ciociaro immediato di Charpentier. I neroverdi però tornano avanti con Cambiaghi, ma la vena realizzativa di Charpentier è stata più forte. Per l’attaccante infatti è doppietta e pareggio per la sua squadra.

Foto Twitter Ufficiale – Giuseppe Rossi

Cosenza-Spal 0-1: Risultato giusto per gli estensi che grazie a Giuseppe Rossi hanno violato il Gigi Marulla. Per l’ex attaccante della Fiorentina, Parma e Manchester United si tratta del primo gol in stagione e il primo dopo ben 3 anni di assenza nei campionati italiani. Dopo grandi infortuni e soprattutto anni nefasti, “Pepito” può finalmente gioire e con lui sia i tifosi della Spal che quelli del calcio italiano.

Il secondo big-match Brescia-Pisa è terminato con la vittoria dei pisani per 1-0 grazie alla rete di Sibilli. Ciò significa che i neroazzurri sono i nuovi leader della classifica davanti proprio al Brescia. PerugiaCIttadella è terminata 1-1 con Beretta che ha raggiunto il gol perugino di Matos. Il turno di Serie B si è chiuso col posticipo tra Como e Parma terminato 1-1.