Dopo Inter-Napoli e Fiorentina-Milan vi sono state modifiche alle quote scudetto. L’infortunio di Osimhen e i gol sbagliati nel finale da Mertens e Mario Rui hanno fatto propendere le scelte dei bookmakers per l’Inter.

La squadra nerazzurra è a 4 punti dal duo Napoli-Milan. Il 3-2 contro i Partenopei rilancia prepotentemente la squadra di Simone Inzaghi. Siamo al cospetto di una quasi perfetta parità. Snai dà Inter e Napoli a 2.75. Sisal dà l’Inter a 3.00 e il Napoli a 3.25. Planet Win dà l’Inter a 2.55 e il Napoli a 2.75.

Il Milan è invece dato a 3.50 dalle varie agenzie. Migliorano le quote di Juve e Atalanta, ma la fiducia degli allibratori è ancora scarsa (9.00). Nonostante la vittoria contro il Genoa, con doppietta di Felix, la Roma è ancora data a 50.00. Ancor più fuori dai giochi la Lazio (da 75.00 a 90.00).

Regna ancora l’incertezza. Data anche la sconfitta contro la Fiorentina, le quote sul Milan sono più alte. Rossoneri che rimangono, tuttavia, praticamente agganciati. Il Napoli viene, in media, dato leggermente dietro all’Inter proprio in virtù della sconfitta dello scontro diretto e anche degli infortuni. Partenopei e rossoneri che avranno, tra l’altro, vari giocatori chiave in Coppa d’Africa.

Nelle prossime gare, la Juve ha un calendario abbordabile. L’avversario più duro è l’Atalanta alla prossima. Il Napoli dovrà affrontare, tra le altre, Lazio, Dea e Milan. L’Inter avrà come gara più difficile quella fuori casa contro la Roma. Al giro di boa è possibile ritrovarci con tre squadre con distanze ancora più brevi. La Juve potrebbe avvicinarsi, visto il calendario, poi a gennaio sarà chiamata a gare più impegnative.