• Tempo di lettura:2Minuti

Non si placano le polemiche sul Pallone d’Oro assegnato a Leo Messi. L’argentino un po’a sorpresa ha vinto il prestigioso premio dopo un’annata poco produttiva col Barcellona e un inizio pessimo col PSG. Caso contrario però con la maglia della sua Nazionale: infatti l’Argentina grazie anche al suo contributo l’Albiceleste ha vinto la Copa America. La maggior parte dei tifosi però avrebbero visto di gran lunga vedere Robert Lewandowski alzare il Pallone d’Oro dato che in due anni ha realizzato gol a raffica, vinto trofei e realizzato record pazzeschi. Due anni fa ha vinto 6 trofei con la maglia del Bayern Monaco e a causa della Pandemia la sua candidatura al Pallone d’Oro non c’è stata (trofeo non assegnato), mentre la scorsa stagione ha superato le 40 reti in Bundesliga superando la leggenda Gerd Muller. Un bottino che avrebbe dovuto consegnare l’ambito trofeo al polacco, ma la giuria ha dato pareri negativi scatenando così polemiche infinite. Ai tifosi si aggiunge anche Iker Casillas, leggenda del Real Madrid e della Spagna che su Twitter ha scritto: “Ogni volta è sempre più difficile credere in questi premi, per me Messi è uno dei 5 migliori giocatori di tutta la storia ma bisogna iniziare a saper catalogare chi sono i migliori dopo una stagione. Non è poi così difficile, sono gli altri che lo rendono difficile!”.Un affondo deciso che mira i criteri dell’assegnazione del Pallone D’Oro e soprattutto alla non consegna del trofeo a Robert Lewandowski”.