• Tempo di lettura:2Minuti

Alle 18.45 allo Stadio Diego Armando Maradona il Napoli sfida il Leicester in una partita da dentro o fuori. Con una vittoria la squadra di Spalletti supererebbe il turno in Europa League scavalcando proprio gli inglesi. Per il primo posto c’è bisogno anche di una mancata vittoria dello Spartak a Varsavia contro il Legia. La prima del girone andrà direttamente agli ottavi, la seconda andrà agli spareggi contro le terze della Champions mentre la terza retrocederà in Conference League.

Problemi di formazione per Luciano Spalletti alle prese con numerose assenze. Agli indisponibili Koulibaly, Lobotka, Anguissa, Osimhen si sono aggiunti anche Fabian Ruiz e Lorenzo Insigne. Davanti a Meret, la linea difensiva sarà composta da Di Lorenzo, Rrahami, Juan Jesus e Mario Rui. Scelte obbligate a centrocampo con Demme e Zielinski interni mentre in attacco dietro a Petagna giocheranno Politano, Elmas e Lozano. Anche il Leicester si presenta al ‘Maradona’ con numerose defezioni tra Covid e infortuni. Sono out Iheanacho, Ayoze Perez, Lookman, Vestergaard, Amartey, Benkovic e Daley-Campbell. Il tecnico Rodgers schiererà probabilmente un 4-3-3 con Schmeichel tra i pali, Castagne, Evans, Soyuncu e Thomas in difesa, centrocampo a 3 con Ndidi, Tielemans e Soumaré e tridente d’attacco formato da Maddison, Vardy e Barnes.

Luciano Spalletti è interventuto in conferenza stampa per presentare il match di stasera:

” Dobbiamo stare attenti alle potenzialità del Leicester perché è una squadra forte, con un allenatore forte. Bisogna tirare fuori quelle che sono le nostre qualità, andando ad affrontare gli episodi della partita con tutte le caratteristiche innovative. Saremo contati, in queste partite si vedono i giocatori veri, sono gare che fanno una radiografia all’anima che hai. Politano e Demme stanno meglio, Fabian e Insigne proveremo a recuperarli per domenica. Manolas verrà in panchina, non ha i 90 minuti, ma può entrare”.

La sfida tra Napoli e Leicester verrà visibile su Sky Sport Uno e Dazn.

Le probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahami, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Zielinski; Politano, Elmas, Lozano; Petagna

Leicester (4-3-3): Schmeichel; Castagne, Evans, Soyuncu, Thomas; Ndidi, Tielemans, Soumaré; Maddison, Vardy, Barnes