• Tempo di lettura:2Minuti

La Lega Serie A dal primo gennaio 2022 avrà una sede a New York, nel centro di Manhattan, molto vicino all’Empire Srtate Building. Gli addetti ai lavori saranno composti da un equipe di esperti del calibro di Charlie Stillitano, di Scott Guglielmino (ex vicepresidente di ESPN) e da Marco Messina, fondatore di IFTV. Questo servirà per creare delle partnership con CBS Sport che ha i diritti della Serie A nel territorio nord americano. La Lega Serie A ha intenzione di incrementare il fatturato negli USA e di avere un notevole impatto mediatico con i cittadini americani e aumentare i ricavi. A maggior ragione ci saranno degli uffici dedicati a tutte le iniziative dei club appartenenti alla lega americana con possibili amichevoli e fan-events sul territorio americano.

Con grande soddisfazione ci apprestiamo all’inaugurazione del primo ufficio all’estero della Lega Serie A, finalizzando un progetto avviato mesi fa e rimandato a causa della pandemia – ha dichiarato di Luigi De Siervo, Amministratore Delegato della Lega Serie A come ha riportato l’Ansa-. Dal prossimo mese di gennaio saremo operativi nel centro di Manhattan, per promuovere l’immagine della Serie A in Nord America e costruire un dialogo costante con CBS e la folta comunità di appassionati al nostro campionato. Con questo ponte di contatto con gli Stati Uniti avremo la possibilità di sviluppare nuove iniziative e opportunità commerciali su tutto il territorio americano, per noi e per i nostri club, proseguendo la nostra strategia di internazionalizzazione che prevede nei prossimi mesi l’apertura di altre sedi nel mondo, a partire da Dubai e Shanghai”.

Altro obiettivo della Lega Serie A è quello di creare nuove relazioni con i media americani broadcasters in vista della vendita dei diritti televisivi 2021-2024.