• Tempo di lettura:2Minuti

La Fiorentina si avvicina al suo nuovo terzino destro: si tratta di Dodo dello Shakhtar Donetsk. Come riporta Sky Sport, i viola hanno già messo sul piatto un’offerta che oscilla tra i 10 e i 12 milioni di euro, anche se la richiesta degli ucraini permane sui 15. Il direttore sportivo Dario Srna si trova in questo momento in Italia per le vacanze e nei prossimi giorni potrebbe fare un blitz a Firenze per risolvere una volta per tutte la questione. Ballano circa 3 milioni di euro che possono essere colmati con l’inserimento di qualche bonus. Perso Odriozola dunque, Vincenzo Italiano sta per essere accontentato con un giocatore dotato di velocità, tecnica e forza fisica.

Brasiliano classe ’98, Dodo ha già manifestato la sua voglia di lasciare lo Shakhtar dopo 4 anni. Un profilo molto interessante e dotato anche di una certa esperienza viste le 17 presenze totali in Champions League. Un fattore non da meno per una squadra che si appresta ad affrontare l’Europa dopo tanti anni e ha bisogno anche di giocatori preparati per la Conference League. Nelle ultime ore c’era stato un minimo abbozzo anche del PSV su Dodo ma gli olandesi si sono defilati poco dopo per via delle alte richieste dello Shakhtar.

Da capire in che condizioni fisiche arriverà, in caso di acquisto, il brasiliano viste le sole 26 partite giocate nella scorsa stagione a causa della guerra che ha bloccato il campionato ucraino. Già verso questo fine settimana, la Fiorentina può dare l’affondo decisivo.

Seguici anche su Per Sempre News