• Tempo di lettura:2Minuti

Sono giorni di grande fermento in casa Juventus a meno di una settimana dall’inizio del campionato. In attesa che Filip Kostic sbarchi a Torino (nella giornata di oggi), i bianconeri stanno cercando di mettere a posto gli ultimi tasselli della rosa. Depay e Paredes dovrebbero essere i prossimi due acquisti, con l’argentino che arriverebbe nel momento in cui si sblocca definitivamente la trattativa United-Rabiot. Lato uscite, invece, non considerando il centrocampista francese, Pellegrini e Rovella potrebbero fare le valigie. Per il primo, vista la difficoltà di piazzare Alex Sandro, forte di uno stipendio oneroso e di un contratto in scadenza l’anno prossimo, ci sono sirene inglesi, con il West Ham che si era limitato a fare dei sondaggi diverse settimane fa.

L’ex difensore di Cagliari e Genoa potrebbe partire anche a titolo definitivo: la Juve lo valuta tra i 10 e i 15 milioni di euro. Diverso il discorso per Nicolò Rovella, il quale ha ben figurato nelle amichevoli pre-stagionali nel ruolo di regista, proprio quello a cui manca un vero interprete ai bianconeri. Tenendo in considerazione l’esoso esborso effettuato dalla Juventus nel gennaio 2021 per acquistare il classe 2001 (18 milioni di euro), su cui ci sono enormi aspettative, la volontà è quella di girarlo in prestito a qualche squadra di Serie A per fargli fare ancor di più le ossa.

JUVENTUS, ANCHE KEAN VIA?

Su Rovella c’è il Monza, squadra che sta monopolizzando il calciomercato italiano e cerca profili prettamente italiani. Rovella andrebbe a completare un centrocampo “stellare” per le dinamiche progettuali dei brianzoli, assieme a Pessina e Sensi. Il terzo eventuale partente potrebbe essere Moise Kean, anche se l’italiano ha un contratto che tiene in ostaggio la Juventus. I bianconeri dovrebbero riscattarlo per 30 milioni dall’Everton prima di cederlo a titolo definitivo altrove. E chissà se quel ritardo alla convocazione contro l’Atletico Madrid potrà costargli il posto nella rosa della Juventus per questa nuova stagione.

Seguici anche su Per Sempre News