• Tempo di lettura:2Minuti

Il mercato della Juventus si accende e sembra avere i fari puntati su un nome in particolare, quello di Arthur
L’Arsenal infatti continua il pressing sul centrocampista brasiliano, ex Barcellona, tanto che ieri il suo procuratore Federico Pastorello ha raggiunto la sede londinese dei Gunners. Motivo? Quello di cercare un’intesa tra le parti ma soprattutto la formula giusta per portare Arthur in Premier League. 

Gli inglesi per il momento non vanno oltre il prestito ma la Juventus non sembra molto convinta di accettare la proposta a meno che non si tratti di un prestito lungo, almeno 18 mesi. Alla Continassa, dove Allegri ha rivalutato e rigenerato Arthur, sono disposti ad accendere il semaforo verde soltanto di fronte al prestito lungo finalizzato a una futura cessione definitiva e, ovvio, all’arrivo di un sostituto all’altezza. 

IL PIANO JUVE PER ZAKARIA 

La Juve avrebbe individuato in Denis Zakaria del Borussia Monchengladbach, con contratto in scadenza a giugno, il candidato principale per sostituire Arthur. La dirigenza bianconera, per accaparrarsi lo svizzero che piace molto anche al Bayern Monaco, avrebbe pensato a un doppio piano.

Il primo è quello che porterebbe a regalare Zakaria ad Allegri già ora come sostituto del brasiliano. La disponibilità dei tedeschi c’è e pare che il club si accontenterebbe di un piccolo indennizzo per non perdere il giocatore gratis, mentre quella dell’entourage dello svizzero non è ancora totale. Il mediano vorrebbe infatti arrivare a Torino durante la sessione di mercato di giugno da svincolato, con più vantaggi economici. La Juventus continua dunque il pressing anche se il calciatore tra ingaggio, stipendio e commissioni, ha cifre elevate per le casse bianconere.

Ai bianconeri resta dunque un piano B: Zakaria a parametro zero solo in estate e l’immediato ritorno del giovane Nicolò Rovella, molto gradito ad Allegri, ora in prestito al Genoa. Sicuramente, se oltre ad Arthur dovesse partire anche Ramsey sempre con destinazione Premier League, alla Juve non basterebbe Rovella, ancora inesperto e reduce da un infortunio, per accontentare Allegri e quindi la pista Zakaria si farebbe ancora più concreta. 

Seguici su Per Sempre News!