• Tempo di lettura:2Minuti

Basta poco, ormai, per far infiammare il calciomercato. Una discussione, una chiamata, un semplice incontro. Come quello avvenuto nella giornata di ieri tra Massimiliano Allegri e Luis Campos, nuovo direttore sportivo del PSG. I due sono stati paparazzati a Montecarlo e, come riporta La Gazzetta dello Sport, hanno chiacchierato apertamente presso l’Hotel de Paris. La foto dei due insieme è diventata virale su tutti i social, che hanno incominciato a parlare di un possibile approdo del tecnico livornese sulla panchina parigina. Tutto falso. L’incontro tra i due è stato puramente casuale, facilitato anche da un’amicizia che va avanti da tempo.

In parole povere, è stata una chiacchiera tra due grandi uomini di calcio. Allegri non ha la minima intenzione di lasciare la Juventus, sia per il lungo e importante contratto, sia per un discorso di ambizioni. Max lo ha già ribadito quest’anno che sarà lui il presente e futuro allenatore della Juventus, almeno per i prossimi tre anni vista la scadenza nel 2025. Immaginarsi un dietrofront improvviso a metà giugno è un’eresia, a meno che non ci siano stati dissidi interni tra Juve e allenatore.

Lo stesso Allegri si sarebbe “scagionato” da una presunta offerta del PSG con una frase rivolta a Campos: “Ho un impegno con la Juve che va al di là del contratto. Resto a Torino”. Rimane dunque col cerino in mano il dirigente portoghese, il quale stima fortemente Allegri per la sua capacità di gestire il gruppo e allenare i campioni. Ovvero ciò che serve al PSG per provare a vincere la Champions. Intanto, Allegri chiede alla società di darsi una mossa sul mercato visto che di tempo ce n’è poco e per adesso, a parte Pogba, l’encefalogramma di mercato è piatto alla Continassa.

Seguici anche su Per Sempre News