• Tempo di lettura:2Minuti

Dopo sette anni di gol e appartenenza, Belotti saluta il Torino. Il capitano granata da oggi è svincolato e, nell’ultimo mese è stato accostato a molte squadre, dal Monza di Berlusconi all’ultima in ordine di tempo, il Fenerbahce. Il momento dei saluti, durissimi per i tifosi del Toro è arrivato. La società di Cairo ha deciso di ringraziare il “Gallo” con un comunicato sul sito ufficiale:

Caro Andrea, prendiamo atto della tua decisione di intraprendere una nuova esperienza, da oggi le nostre strade si separano. Abbiamo vissuto insieme sette stagioni, che nel calcio moderno rappresentano un legame molto forte, condividendo sempre con la stessa passione gioie e sofferenze, emozioni e delusioni. Ti ringraziamo per tutto quello che ci hai dato, orgogliosi con il contributo di tutti di ciò che sei diventato per il Toro e ti salutiamo con un grande in bocca al lupo per il proseguimento della tua carriera“.

Belotti non è riuscito a togliersi la soddisfazione di superare Pulici nella classifica dei marcatori all-time del Torino. In sette stagioni è andato sempre in doppia cifra, eccezion fatta per l’ultima annata (molto travagliata) nella quale si è fermato a sole otto segnature. Un addio doloroso, chissà quanto indotto dal Torino e quanto voluto da un giocatore che, dal 2017 al 2022, ha segnato la bellezza di113 gol in 251 partite, incarnando per lunghi tratti lo spirito granata.

Seguici anche su Per Sempre News!