• Tempo di lettura:2Minuti

Arriva, lucida e dettagliata, la disamina degli accoppiamenti di Fabio Caressa, che sul suo canale Youtube lancia un appello alle società di club:

“So che è difficile per motivi organizzativi, ma sarebbe opportuno avere un turno di stop prima del doppio impegno per andare al Mondiale. L’Italia ha dimostrato di aver bisogno di tempo per compattarsi e per farlo deve trascorrere più tempo insieme, anche per togliersi quel velo nero che è calato sugli Azzurri dopo il rigore di Jorginho.”

Il “Vate” non risparmia critiche al sistema di sorteggio, a suo dire penalizzante verso due Nazionali storiche:

“Il calcio, che in questo momento va rilanciato, comunque vada perderà qualcosa: Cristiano Ronaldo o l’Italia campionessa d’Europa in carica. Il sistema di sorteggio spettacolarizzato ha danneggiato due squadre senza rispettare il ranking. Andava pensato meglio ma ormai il danno è fatto.”

Fonte eurosport.it

Anche Jorginho non viene risparmiato, ripreso con benevolenza:

“Jorginho ha peccato di leggero protagonismo; ha fatto prevalere la sua voglia di far vedere che era all’altezza nonostante gli errori precedenti, anteponendoli alla necessità di squadra e forse ha cambiato il destino dell’Italia.” – continua Caressa – “Non andare ai Mondiali per due volte di seguito sarebbe un danno clamoroso, i bambini cominciano a seguire il calcio attraverso la massima competizione. Se l’Italia saltasse per la seconda volta l’appuntamento avremmo una generazione di ragazzi che non sanno che cosa vuol dire l’Italia al Mondiale.”