A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto il professore Eugenio Maria Patroni Griffi, console austriaco a Napoli:

“Il rapporto tra Napoli e Austria è fortissimo fin dai tempi della dominazione austriaca nella città partenopea, come si evince dalla città di Portici e, soprattutto, dal suo cimitero, dov’è presente un monumento ai caduti austriaci che commemoriamo ogni 4 novembre.

Previsioni in vista di Italia-Austria? Farò il tifo per l’Italia, che è nettamente favorita, ma l’Austria non va sottovalutata. Mancini ha fatto un grandissimo lavoro, la sua Nazionale mi ricorda quella del 1978, gioca bene e diverte. L’Austria, però, scenderà in campo senza alcun tipo di pressione e questo potrebbe aiutarla, tenendo presente che ha anche un’ottima organizzazione.

Chi temo dei giocatori austriaci? Nessuno in particolare, non c’è un fuoriclasse che si erga sugli altri, il pericolo maggiore è il collettivo molto ben strutturato.”