Il Portogallo perde un grande protagonista per Euro 2020, è infatti di questa mattina la notizia della positività al Covid-19 di Joao Cancelo, terzino destro ex-Juve in forza al Manchester City. Il comunicato della Federazione Portoghese non lascia spazio ad interpretazioni:

“Le autorità sanitarie ungheresi sono state immediatamente informate e il giocatore è stato posto in isolamento. Il risultato del test effettuato dall’USP è stato confermato da un test RT-PCR effettuato su João Cancelo anche sabato e il cui risultato è stato reso noto domenica mattina. In conformità con il protocollo covid-19 definito dalla UEFA prima delle partite di EURO 2020, sabato tutti i giocatori e i membri dell’entourage sono stati sottoposti ai test RT-PCR. I risultati, ad eccezione di João Cancelo, sono stati negativi. Le autorità sanitarie ungheresi sono venute a conoscenza del rispetto delle procedure di protezione, pienamente rispettate secondo il protocollo UEFA, in un gruppo che ha anche un alto tasso di copertura vaccinale e hanno autorizzato la Nazionale a rispettare il piano stipulato per il Campionato Europeo senza alcuna i cambiamenti”

L’alto tasso di copertura vaccinale limiterà il problema ma al posto di Joao Cancelo verrà chiamata un’altra conoscenza del nostro calcio, quel Diego Dalot che ha giocato positivamente nel Milan e che in questo momento è in trattativa per il passaggio definitivo dal Manchester United ai rossoneri.