Napoli e la nazionale: un rapporto controverso

Napoli e i napoletani tifano per la nazionale? Cosa successe contro l'Argentina? Partiamo da un nostro sondaggio per sviluppare il discorso

Che il pubblico del San Paolo Napoli abbia tifato Argentina nel match contro l’Italia valevole per la semifinale dei Mondiali di Italia ’90 è un falso storico. In un’intervista Paolo Sorrentino, presente allo stadio, ha affermato di aver tifato Italia quel giorno. Sorrentino ricorda che Maradona non venne fischiato tantomeno l’inno argentino, come era invece accaduto in altri stadi italiani.

Ma allora Napoli e i napoletani tifano Italia?

Il discorso è ben più complesso. Il contesto da stadio, in un mondiale giocato 30 anni fa, è ben diverso da quello attuale nella città partenopea. La nazionale italiana ha disputato al San Paolo altre sette partite dopo quella di Italia ’90.

Come naturale che sia, il pubblico ha chiaramente tifato per la nazionale italiana e il San Paolo è stato tappezzato di bandiere tricolori e maglie azzurre in quelle occasioni. Ciò non vuol tuttavia dire che a tifare Italia erano presenti i tifosi che abitualmente popolano lo stadio partenopeo. Quando gioca la nazionale, accorrono tifosi dalla provincia, da città vicine, lontane e anche dall’estero.

Chi si è recato al San Paolo a vedere la nazionale, tra cui il sottoscritto, ha avuto modo di vedere la provenienza dei tifosi. Oltre ai napoletani, c’erano tantissimi tifosi della provincia di Salerno, Benevento, Caserta e Avellino, nonché di regioni del sud, ma anche del Lazio. I napoletani di Napoli città e zone limitrofe sono una minoranza.

Il sondaggio

Abbiamo indetto un sondaggio in vari gruppi di calcio. La maggior parte dei tifosi del Napoli ha risposto di non tifare per la nazionale italiana. Tra chi è indifferente agli azzurri e invece chi tifa contro, è emerso un denominatore comune. A Napoli una buona fetta di cittadini e tifosi sposa la causa neoborbonica. Attenzione, parliamo soprattutto di persone di una fascia di età inferiore. E tutti tifosi del Napoli.

Il napoletano che tifa Juventus è un grande sostenitore della nazionale. Abbiamo provveduto a contattare una decina di napoletani tifosi della Juventus e tutti hanno dichiarato di tifare nazionale. Come naturale che sia, un napoletano tifoso della Juventus non sposa la causa neoborbonica.

Il sentimento neoborbonico è stato sempre presente, ma è ancora più marcato nelle nuove generazioni. Non di rado i genitori possono sentirsi italiani e tifare nazionale, mentre i figli sentirsi napoletani e sposare la causa neoborbonica.

Tra le persone intervistate non sono mancati i commenti di scherno e insulto tra chi la pensa diversamente. Entrambe le fazioni hanno mostrato di avere idee forti e rigide, non capacitandosi di come si potesse avere un pensiero opposto. Da parte nostra ci siamo limitati a raccogliere queste info, che chiaramente ci aspettavamo.

L’ispirazione ci è stata data dal commento di un nostro affezionato follower, originario di Eboli, trasferitosi prima a Padova e poi a Lisbona. Il suo commento era stato che la nazionale unisce gli italiani da nord a sud. Quello di Napoli è un caso invece diverso. Basti pensare invece che, spostandosi nel raggio di poche decine di km, il sentimento è diverso. La percentuale di campani, di zone diverse da Napoli, che non tifa nazionale è invece molto bassa. Così come è decisamente inferiore il sentimento neoborbonico e anti-italiano.

 

Vincenzo Di Maso

Banner 300 x 250 – Aragon Trasporti – Post
Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Potrebbe piacerti anche