• Tempo di lettura:2Minuti

Compie oggi 24 anni Theo Hernandez. Rivelazione degli ultimi anni, un compleanno tutto rossonero per un vero treno della fascia sinistra.

Campione-Se vi fosse chiesto di pensare al terzino più veloce in Italia la risposta sarebbe unanime: Theo Hernandez. D’altronde il numero 19 del Milan è conosciuto per le sue scorrazzate offensive, durante le quali nessuno riesce a stargli dietro. Pensate che la sua velocità massima è di 35,1 km/h (fonte Sky Sport). Un paragone? La velocità massima di Vinicius Junior, velocissima ala del Real Madrid, è di 34 km/h. Un giocatore veloce, fisico, avvezzo alla fase difensiva e offensiva. Si pensi che quest’anno in 7 partite di campionato ha già segnato 1 gol e messo a swegno 3 assist.

Dal basso– Ma la sua carriera parte dal basso, in Spagna. L’Atletico, squadra dov’è cresciuto, lo manda in prestito all’Alaves per fargli fare le ossa. Qui se ne innamora il Real, che lo paga 30 milioni. A 20 anni sembra già essere arrivata la chiamata della vita, però non tutto va per il verso giusto. Dopo 13 presenze in stagione, viene ceduto in prestito alla Real Sociedad. Ma Theo al Real non farà più ritorno. Infatti nell’unica stagione coi Biancoazzurri se ne innamora il Milan, bisognoso di un terzino sinistro visto il mancato apporto di Ricardo Rodriguez. Le chiamate di Maldini, lo stipendio ridotto pur di giocare a Milano, e infine una prima stagione dove letteralmente annienta chiunque.

Milan– Titolare imprescindibile dei Rossoneri, Theo Hernandez è un pezzo fondamentale della rosa. Molti dei successi ottenuti negli anni sono anche merito suo. Un terzino dalle qualità incredibili, che ha riportato il Milan in Champions. E ad oggi l’obbiettivo è solo uno: riconfermare il posto in Champions, e perché no? Magari vincere anche lo scudetto. Sarebbe un sogno che se si averasse avrebbe tra i principali interpreti proprio il francese. Intanto non si può far altro che augurare un buon compleanno al trenino più veloce della Serie A.