• Tempo di lettura:2Minuti

Alessio Zerbin è uno di quei profili che non ti aspetti ad inizio stagione. Il giocatore del Frosinone (in prestito dal Napoli) sta bruciando tutte le tappe per diventare un vero e proprio attaccante esterno di qualità. Infatti i ciociari stanno volando in classifica grazie anche ai suoi gol e assist. In 14 partite tra campionato e Coppa Italia ha segnato 6 gol e realizzato 2 assist. Il Frosinone infatti si trova in piena zona playoff a 4 punti dal Benevento e 6 dal Pisa e 7 dal Brescia (ovvero le tre squadre più forti del campionato di Serie B). Le doto di Zerbin lo hanno inserito nella cerchia di giocatori pronti al salto di categoria e probabilmente il prossimo anno sarà inserito nella rosa del Napoli. In molti vedono in lui l’erede ideale di Insigne: stesso ruolo, simili abilità, simile temperamento e soprattutto innamorato di Napoli. Classe 1999 il giocatore si è conquistato la fiducia dei compagni ed è ora uno dei possibili perni del Frosinone in questa stagione.

Foto Twitter A Tutto Serie B

Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli ha parlato di Alessio Zerbin come ha riportato tuttonapoli: “Il ragazzo sta offrendo un eccellente rendimento. La società lo segue con attenzione, speriamo che continui così”. Anche Furio Valcareggi, agente di Alessio Zerbin ha lodato le qualità del suo pupillo a di Radio Goal:“Zerbin sta facendo molto bene, è titolare, ha fatto 6 gol, ha preso diversi rigori. Il Frosinone non ha nessun vantaggio a valorizzare un calciatore in prestito secco, se gioca è perché è molto bravo. Concludiamo l’annata e poi a fine anno se incrementa il numero di gol e di assist, Zerbin arriva con più sicurezza a Napoli. A giugno rientra per forza, Spalletti lo deve vedere. A questo punto è stato promosso al liceo ed è passato con il massimo al Frosinone ed ora deve andare all’Università”.