• Tempo di lettura:3Minuti

La 16α giornata di Serie B si è aperta con la vittoria del Perugia contro il Vicenza. Umbri che mantenuto il match sempre a loro favore e che alla fine grazie a De Luca hanno conquistato i 3 punti. Ma questa partita verrà ricordata soprattutto per il grande omaggio che le due squadre hanno voluto regalare ai familiari di Paolo Rossi. Infatti per ricordare Pablito, sia il Perugia che il Vicenza sono scese con un’immagine del campione del Mondo sulla maglia. Il Vicenza ha tenuto a precisare sul sito ufficiale he “la patch sarà posta sulla manica sinistra delle divise che indosseranno i giocatori in tale gara. La società biancorossa inoltre, nei prossimi giorni, metterà le maglie utilizzate, all’asta di beneficenza su Charity Stars. Il ricavato verrà devoluto ad Otb Foundation“.

Fonte Foto: Profilo Twitter Vicenza

Il turno è proseguito con una carrellata di gol: infatti nelle partite che si sono giocate alle ore 14.00, in tutti i campi si è segnato almeno 2 gol. Il Crotone è sempre più nei bassi fondi della classifica e il ritardo dall’Alessandria è di 6 punti (questo significherebbe retrocessione dei crotonesi senza giocare i play-out). La squadra ha perso contro la SPAL per 2-1 con le reti di Melchiorri e Mancosu per gli estensi, mentre è stata inutile la rete di Kargbo per i calabresi. Non va bene nemmeno al Cosenza che ha registrato l’ennesima disfatta. I “Lupi” sono stati sconfitti nettamente dalla Cremonese per 2-0. Strizzolo e Valeri hanno consegnato i tre punti alla squadra che non ha avuto bisogno di forzare la mano contro i calabresi. Una sconfitta netta che ha gettato lo sconforto la tifoseria cosentina.

Il Benevento è tornato a far paura: dopo alcune partite girate a vuoto, le “Streghe” hanno iniziato a portare punti a casa. Nulla da fare per il Pordenone che è stato anche in vantaggio con Butic, ma prima Elia e poi Di Serio hanno segnato le reti della vittoria del Benevento. Pareggio invece tra Frosinone e Ternana. Ancora Charpenitier sugli scudi per i “ciociari” che per un tempo sono stati avanti nel punteggio, ma la squadra umbra ha pareggiato i conti con Pettinari. Nel posticipo di questo pomeriggio di Serie B, il Lecce ha vinto in scioltezza contro la Reggina al Via del Mare. I giallorossi hanno colpito con Gargiulo nel primo tempo e con Majer nel secondo tempo. Per i calabresi la crisi è inverosimile. Nelle partite di domenica Como-Pisa 0-1 e resiste in testa alla classifica, mentre Ascoli-Parma è finita 0-0. il big match Monza ha vinto 2-0 mentre il posticipo serale ha visto la vittoria della Cittadella sull’Alessandria.