• Tempo di lettura:2Minuti

La 33esima giornata di Serie B è stata particolarmente interessante per la lotta alla zona playoff. Con la sconfitta contro il Benevento la Reggina ha quasi salutato la possibilità di accedere alle fasi conclusive. Un netto 3-0 a favore delle Streghe che ha cancellato quasi del tutto i sogni amaranto. Le reti di Insigne, Forte e Mancini hanno dato forza ai campani per la lotta alla Serie A. Ottavo posto del Frosinone che però ha registrato la caduta contro il Pordenone ultimo in classifica. Il 2-0 è stato realizzato da Deli e Cambiaghi hanno interrotto una serie di insuccessi ai neroverdi che però restano ancorati in ultima posizione. La Cremonese invece ha sofferto poco contro l’Alessandria in casa ma ha portato a casa i tre punti grazie alle reti di Strizzolo e Gaetano. Per la squadra ospite gol di Palombi ex giocatore della Lazio per il 2-1 definitivo. Non ne ha approfittato il Cosenza della sconfitta dell’Alessandria. I calabresi hanno pareggiato contro lo Spal per 2-2 dopo esser stati in vantaggio fino al 93′. Ospiti in vantaggio prima con Caporese e poi con Caso, padroni di casa che con Dickmann ed Esposito hanno chiuso le speranze di vittoria da parte dei “Lupi”. Lecce straripante a Terni contro la Ternana: un sonoro 4-1 che mantenuto le distanze dalla Cremonese. Di Bogdan per gli umbri, mentre Coda, Strefezza, Di Mariano e Ragusa dei pugliesi.

Foto Twitter account Parma Calcio 1913

La seconda parte della giornata di Serie B ha visto grande protagonista ancora una volta il Monza che ha vinto un’altra fondamentale partita. Questa volta i monzesi si sono sbarazzati dell’Ascoli per 2-0. Reti di Valoti e di Gytkjaer su rigore. Grazie a questo successo i brianzoli hanno superato il Pisa e il Brescia che si sono fermati sullo 0-0. Pareggia anche il Vicenza contro il Crotone e aggancia definitivamente alla zona playout. In vantaggio il vicentini con una autorete di Schnegg e pareggio calabrese di Marras. Cittadella e Perugia hanno chiuso la loro partita 0-0. Spettacolare 4-3 al Tardini col Parma che ha faticato molto contro il Como. Reti Vazquez, doppietta di Bernabé e Tutino per i padroni di casa, mentre per i comaschi tripletta (di cui un gol su rigore) di Gliozzi.