• Tempo di lettura:3Minuti

La giornata di Pasquetta di Serie B ha stravolto la classifica, soprattutto nella zona alta della classifica. Spal e Crotone hanno aperto la giornata con pareggio per 1-1 che serve più ai padroni di casa che ai pitagorici. Eppure i calabresi erano passati in vantaggio con Schnegg al 7′, ma Giuseppe Rossi ha mandato la partita sul pari. Il Vicenza ha perso contro il Perugia per 1-2. Veneti in vantaggio con Dalmonte e perugini che prima con Curado e poi con Segre. Con questa sconfitta i vicentini sono sempre a 3 punti dalla zona playout in terzultima posizione. Il Cosenza ha provato a tenere testa alla squadra lombarda con Larrivey autore della prima marcatura della partita, ma alla fine troppo forte è stata la forza dei padroni di casa. La Cremonese ha rifilato una sonora sconfitta al Cosenza con Gaetano sugli scudi. Il calciatore della squadra di Cremona ha realizzato una doppietta e il terzo gol è stato realizzato da Vaisanen (autogol).

Foto account Twitter Cremonese

Benevento sul velluto a Pordenone grazie ad un ispirato Moncini e Farias autori di una doppietta a testa. Gol della bandiera per i padroni di casa con Gavazzi. Un 4-1 senza nessun appello per l’ultima classificata che saluta matematicamente la Serie B a causa del distacco dalla quartultima posizione (-12 punti). Vittoria di morale per la Reggina in casa contro il Lecce per 1-0. La rete che ha deciso il match è stata di Folorunsho nei minuti finali del primo tempo. Per la squadra di Barone una sconfitta dolorosa in vista del finale di stagione.

Pirotecnico 4-4 tra Ternana e Frosinone con un botta e risposta stile tennis: per gli umbri reti di Proietti, Palumbo, Pettinari e autogol di Minelli, per i ciociari gol di Rohden, aut Bogdan, rig Novakovich e Gatti. Cade il Parma contro l’Ascoli al Tardini a causa della rete di Bidaoui, mentre il Pisa vince facilmente la sua partita contro il Como per 3-1. Reti toscane di Torregrossa su rigore e doppietta di Puscas, mentre per i comaschi di Gliozzi. Il Cittadella è caduto al Tombolato contro l’Alessandria a causa della doppietta di Corazza. Per i veneti gol di Mazzocco. Alle 20.30 chiuderà la giornata il derby lombardo tra Monza e Brescia.

In virtù di questi risultati la Cremonese è tornata in testa alla classifica di Serie B sorpassando il Lecce, mentre il Benevento e il Pisa si sono portati a 2 punti dai pugliesi. Per quanto riguarda la zona retrocessione grazie alla vittoria dell’Alessandria sul Cittadella, per il Cosenza si mette male. Il vantaggio ora è di +4 per i grigi e basterebbe un punto in più per restare in Serie B senza giocarsi i playout. Per quanto riguarda le retrocessioni, il Pordenone saluta ufficialmente la cadetteria e le speranze del Crotone sono appese ad un filo.