• Tempo di lettura:2Minuti

Nella scorsa notte sono stati affissi striscioni di contestazione all’attuale presidente del Torino FC urbano Cairo da parte del gruppo “Resistenti Granata 1906”.

Questo il comunicato che riceviamo e pubblichiamo integralmente:


L’attuale situazione societaria palesa segni decisamente preoccupanti, dai mancati riscatti dei prestiti alle solite cessioni dei calciatori monetizzabili, dall’inerzia sul mercato al disinteresse per le giovanili e per la penosa vicenda Robaldo. Situazioni che si vanno ad aggiungere alle criticità da tempo presenti e sempre più accentuate: totale distacco dalla tifoseria e suo costante ridimensionamento (Fila blindato, Primavera a Biella, raduno a porte chiuse e ritiri a decine di ore di auto da Torino, ultimi esempi), nessun presidio della città di appartenenza, nessun interesse per il completamento del Filadelfia al fine di dare il giusto collocamento al Museo del Grande Torino, nessun interesse per lo stadio di proprietà, nessuna reale attenzione o promozione verso i bambini/ragazzi, anzi, allontanamento delle figure carismatiche in grado di portarli ad amare il Toro. Decine di società calcistiche negli ultimi due anni in Europa hanno cambiato proprietà e che il Torino non possa avere appeal ed acquirenti è una ritrita barzelletta triste che siamo stanchi di ascoltare, anche da parte della stessa  tifoseria, manipolata dai media di proprietà della presidenza e da tutti quelli che non danno voce a chi ancora non si vuole rassegnare.
Chiediamo a tutto il popolo granata di prendere atto che la situazione è decisamente grave e di mobilitarsi, anche con piccole azioni come quella da noi fatta stanotte, al fine di manifestare la nostra preoccupazione ed il nostro malcontento e di unire le forze per chiedere al dr. Cairo di cedere la società,  permettendoci  di  tornare ad essere una tifoseria unica, unita, ambiziosa ed  orgogliosa di tifare per il nostro colore. L’alternativa è prolungare questa agonia verso l’ oblio  ed il dubbio che questo sia voluto e programmato è sempre meno una mera ipotesi di fantasia.

Gruppo Resistenti Granata 1906

Seguiteci anche su www.persemprenews.it