• Tempo di lettura:2Minuti

Il Torino ha provato a fare l’impresa a Roma contro la Lazio ma alla fine è stato fermato da Ciro Immobile sullo scadere. La squadra granata per lunghi tratti ha messo sotto scacco il centrocampo di Maurizio Sarri e questo ha impedito le rapide ripartenze dei laziali. Una buona gara, un buon pareggio che però non serve a nessuna delle due squadre. La Lazio poteva dimezzare il distacco dalla Juventus, mentre il Torino poteva raggiungere il centro classifica. In conferenza stampa, come ha riportato la Gazzetta dello Sport, il vice allenatore di Juric, Paro, ha analizzato il pareggio contro la Lazio: “non può essere solo sfortuna, abbiamo le nostre responsabilità perché sono veramente tante le volte in cui ci siamo fatti rimontare dopo il 90′. Io ho fatto 3 panchine ed è sempre successo, in più ricordo altri 3-4 casi. Peccato perché la prestazione è stata bella su campo difficile e meritavamo la vittoria. Belotti? Lo valuteremo nelle prossime 48 ore, l’ho tolto perché ha sentito dolore al flessore”.

Infine Paro ha parlato del gol subito per errore di Pellegri, autore della rete del vantaggio del Torino: “sì, Pellegri era dispiaciuto dopo aver perso la palla che ha portato all’ 1-1. Pietro è giovane e deve crescere su alcune cose, ma sono contento per lui che ha fatto un gol importante. Si impegna molto e abbiamo un ottimo rapporto. Quando prendi spesso gol alla fine subentra un insieme di cose, non ce l’avevo con Pellegri in particolare, ma siamo tutti dispiaciuti di aver pareggiato ancora all’ultimo”.