• Tempo di lettura:2Minuti

Il Milan ha bisogno di vincere per poter allontanare l’attacco dell’Inter e di poter dare una sterzata alle ultime prestazioni realizzate. I rossoneri contro il Genoa a San Siro avranno il compito di battere il Genoa e di dare ai tifosi una gioia prima delle feste di Pasqua. Il Milan nelle ultime due partite ha realizzato 3 gol nelle ultime 5 partite, ma solo 9 punti nelle suddette gare. Un piccolo crollo da parte dei rossoneri che hanno adesso l’occasione di poter riprendere a segnare e sperare ancora nello scudetto.

Fonte calcioefinanza.it

In conferenza stampa, come ha riportato SportMediaset, Pioli ha parlato della gara contro il Genoa: “i nostri tifosi lo sono stati e saranno sicuramente un’arma in più. Dobbiamo approfittarne perché abbiamo bisogno di tante energie per fare bene da qui alla fine. Noi giochiamo per vincere e, quando non ci riusciamo, la delusione c’è, ma la mattina dopo questa è trasformata in concentrazione e determinazione. Sappiamo ciò che ci sta mancando che sembra poco non è. Ma ho visto giocatori convinti, che giocano con fiducia: dobbiamo fare un qualcosa in più tutti. La stagione del Milan è ancora parziale, non è il momento di fare dei bilanci. Dobbiamo essere concentrati fino alla fine. Adesso sono solo chiacchiere che servono a poco. Quando si preparano le partite studiamo tanto gli avversari. Il Genoa al di là dell’ultima partita, pesante nella sconfitta ma non nella prestazione, gioca un calcio semplice ed efficace; abbiamo preparato delle situazioni per avere dei vantaggi”.

ibrahimovic rinnovo milan
Zlatan Ibrahimovic

Giocherà Zlatan Ibrahimovic? E Rebic e Bennacer? Pioli ha sciolto questi dubbi: “la situazione di Ibrahimovic è abbastanza chiara: starà fuori 10 giorni e speriamo di recuperarlo per il finale di stagione. Recuperiamo Bennacer e Rebic che stanno bene, possono giocare dall’inizio così come possono subentrare. Vedremo domani. Castilleho ha avuto un altro fastidio alla caviglia e non è convocabile”.