• Tempo di lettura:2Minuti

La Sampdoria si giocherà una grande fetta di salvezza lunedì contro la Fiorentina. La squadra di Giampaolo dovrà vincere o non perdere la partita contro la Viola per esser sicuri di rimanere in Serie A. La stagione del club genovese è stata abbastanza complessa a causa di varie vicissitudini extra campo. Ad agosto dello scorso anno le prospettive della Sampdoria erano ben diverse di una salvezza da ottenere e soprattutto con un finale ancora da scrivere. Marco Giampaolo ha provato a salvare la squadra in tutte le maniere e fortunatamente questo traguardo è quasi raggiunto.

sampdoria genoa giampaolo
Foto Twitter account DavideSilver discepolo del DUSANESIMO🇷🇸

In conferenza stampa, l’allenatore della Sampdoria ha parlato della sfida contro la Fiorentina: “lunedì abbiamo una partita determinante, uno spartiacque, un all-in: metteremo tutto sul tavolo. Come si prepara una gara così? Lo si fa durante tutta la settimana, badando a tutti gli aspetti tecnici e tattici, senza troppe filosofie: sappiamo quanto è importante. Quando entrambe le squadre giocano per degli obiettivi, come capita a noi, le motivazioni sono sempre al massimo. Per qualcun altro no, ma non ci deve interessare. Noi non possiamo giocare le partite delle altre, ma dobbiamo pensare a noi. Siamo carichi di responsabilità: ognuno per le proprie competenze deve dare il massimo. Testa alta e petto in fuori”. Infine Giampaolo ha chiesto sostegno ai tifosi della Sampdoria per questa delicata sfida: “sono una parte determinante del mondo Sampdoria, conosco benissimo l’affetto che sanno esprimere: loro ci saranno sempre. Il loro apporto nervoso sarà fondamentale: non smettono mai di ribadire qual è lo spirito di appartenenza a questi colori”.