• Tempo di lettura:2Minuti

La Sampdoria sta cercando di risollevarsi dopo il pessimo avvio in campionato. I due punti conquistati contro Juventus e Lazio al Marassi non sono bastati per allontanarsi dall’ultimo posto. Le 5 sconfitte in 7 partite hanno dimostrato come i blucerchiati siano poco performanti in trasferta e solo in due occasioni hanno dimostrato di essere compatti.

Ma oltre alle vicende in campo, la Sampdoria sta cercando di risolvere quelle extra campo. Secondo il giornale sportivo, Tutto Sport, il club potrebbe essere venduto al gruppo Di Silvio e di Khalid Faleh Al Thani, membro della famiglia regnante del Qatar.

samp cessione
Foto Profilo Twitter ufficiale U.C. Sampdoria

Ancora l’offerta non è vincolante visto che non ci sono i fondi di garanzia per l’acquisizione del club. “Vidal non ci ha dato alcun ultimatum. Stiamo accelerando il più possibile, ma lo sceicco esiste, la proposta esiste. Come mai la famiglia reale non ha smentito? Ha approvato l’operazione. Visto che è un Paese estero, ci sono dei passaggi da rispettare secondo le regole del tribunale. Noi abbiamo offerto 40 milioni per andare avanti con creditori che sono i veri proprietari della Samp. Vogliono prove? La banca centrale certificherà, è una procedura di tribunale. La banca Al Masraf, una delle più importanti al mondo, deve mandare questa pec presso la banca che indica Vidal, è il tribunale che lo chiede. Noi non facciamo giochini. Ma avete fatto le autostrade a Cerberus e non si è concluso niente….”, ha dichiarato Di Silvio, come ha riportato clubdoria46.

Seguici anche su Twitter!